Home / CRONACA / È morto Bruno Giordano, ex procuratore capo di Paola

È morto Bruno Giordano, ex procuratore capo di Paola


Aveva 66 anni e guidava la procura di Vibo Valentia. Sul Tirreno cosentino per 8 anni aveva condotto importanti inchieste in tema ambientale.


RENDE – È morto nella sera di giovedì 27 dicembre, all’età di 66 anni e a causa di una grave malattia, Bruno Giordano, procuratore capo di Vibo Valentia e per 8 anni alla guida della procura di Paola.

I funerali si sono svolti oggi a Rende. Molti gli attestati di stima all’indirizzo della sua persona. Da molti, Giordano, è infatti ricordato in particolare per lo spessore umano e culturale oltre che per il suo contributo di servitore dello Stato.

Bruno Giordano, il procuratore ambientalista

Nel periodo trascorso alla guida dell’ufficio di procura del Tirreno cosentino, Giordano si è distinto in particolare per la persecuzione dei reati ambientali.

Queste le principali inchieste svolte sotto il suo coordinamento.

Si è inoltre occupato con successo di alcuni casi di cronaca come


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

San Sago, la marcia per la delocalizzazione dell’impianto si farà il 10 dicembre

La manifestazione era saltata causa maltempo. C’è attesa per l’incontro odierno in Regione con il …