Home / COMUNI / BELVEDERE / Do di Malto Beer Festival, spazio alla birra artigianale

Do di Malto Beer Festival, spazio alla birra artigianale


Sabato 22 giugno a Belvedere Marittimo è in programma il primo grande evento dedicato alla birra artigianale: una giornata all’insegna del buon bere Made in Calabria.

BELVEDERE MARITTIMO – Le passioni alimentano buone idee.

Per Giuseppe Salvatore Grosso Ciponte, degustatore e relatore di birra, co-fondatore insieme a Giulia Secreti del sito Dodimalto.it, l’idea della prima edizione del “Do di Malto Beer Festival” ha origine proprio dalla sua passione per la birra.

Grosso Ciponte, infatti, è responsabile in Calabria per WhiskyClubItalia, fra i collaboratori della guida alle birre d’Italia 2019 di SlowFood.

do di malto beer festival belvedere marittimo

E allora perché non provarci. Il primo grande evento dedicato alla birra artigianale si terrà sulla costa tirrenica cosentina, nella location della Vecchia Fattoria di Belvedere Marittimo, sabato 22 giugno 2019.

Ma per far sì che le grandi passioni alimentino buone idee è importante la condivisione. Nel progetto Giuseppe ha voluto con sé Marco Longo, suo socio nella beer firm “Maltonauta”, e Davide Rosselli, che si occuperà degli aspetti burocratici e legali del festival.

L’evento, che si svolgerà in un’unica giornata, dalle 12, è stato pensato per tutti coloro che apprezzano la birra e vogliono trascorrere una giornata all’insegna del buon bere made in Calabria.

Quattro le area tematiche del festival.

Birra: saranno presenti alcuni produttori calabresi, per far conoscere un movimento che sta facendo sentire la sua voce. Sono stati invitati per questa prima edizione: De Alchemia, Maltonauta e Limen.

Laboratori: Si potranno seguire laboratori tematici sulla birra, il cibo, l’abbinamento cibo-birra e la cultura birraria. Già definiti i laboratori di Giulia Secreti sulle paste tradizionali calabresi, di Gianfranco Cacciola su Cocktail&Beer, dell’Ass. Cult. Beerstream sull’homebrewing e un laboratorio sulle birre maturate in botti.

Cibo: un’offerta di cibo di qualità, calabrese e non solo.

Musica: musica dal vivo sul palco del Do di Malto Beer Festival.

“L’idea mi accompagna da prima che diventassi produttore. Il modo migliore per divulgare la cultura birraria artigianale sono i festival. Ne seguo molti in giro per l’Italia – racconta Giuseppe – e mi è sempre piaciuta l’atmosfera che si respira: curiosità, allegria, scambio di opinioni tra chi beve e chi la produce e tra chi la produce e la propone nei locali.

È un momento di formazione, grazie ai laboratori che spesso accompagnano questi eventi. Do di Malto Beer Festival vuole portare tutto questo in Calabria e non potevamo non partire da un territorio che noi, gli organizzatori, conosciamo bene: l’Alto Tirreno cosentino”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Belvedere Marittimo, droga e armi: 2 arrestati

In un casolare di Sant’Andrea cocaina, marijuana, un fucile e munizioni. In manette un pregiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright