Home / COMUNICATI STAMPA / Scalea, scuola e alunni insieme per l’istituto comprensivo

Scalea, scuola e alunni insieme per l’istituto comprensivo


Alunni e genitori hanno ripristinato lo spazio vedere e l’anfiteatro del Gregorio Caloprese attraverso il progetto Fuoriclasse in movimento.

SCALEA – È stato inaugurato sabato scorso il ripristino dello spazio verde e dell’anfiteatro esterno dell’Istituto comprensivo Gregorio Caloprese di Scalea.

L’iniziativa è nata da una proposta degli studenti della primaria e della secondaria, nell’ambito del progetto Fuoriclasse in movimento.

Docenti, genitori e ragazzi hanno lavorato assieme, realizzando dei graffiti sull’anfiteatro sul tema dei diritti. Hanno inoltre abbellito il giardino esterno attraverso materiali di recupero, come gomme dismesse, che sono state colorate e utilizzate come fioriere e giochi per i bambini.

Presenti all’inaugurazione e al taglio del nastro anche il dirigente scolastico Saverio Ordine e il sindaco di Scalea Gennaro Licursi, oltre ai genitori, i ragazzi e i docenti che hanno lavorato al progetto.

“Un trionfo di colori, il bello che vince, grazie alla collaborazione di una comunità educante operosa e fattiva”. I genitori hanno deciso di continuare le attività anche a settembre. Sono in programma, infatti, altre opere di abbellimento del giardino e non solo.

Secondo i genitori, porsi un obiettivo comune è stato costruttivo per tutti ed ha offerto un esempio concreto di collaborazione per i propri figli.

Fuoriclasse in Movimento nasce nel 2017, come azione collettiva e capillare promossa da Save the Children, in 170 scuole presenti su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo è favorire il benessere scolastico a garanzia del diritto all’istruzione di qualità per tutti.

La docente referente per Scalea di FuoriClasse in Movimento, Maria Rosaria Cava, ci ha tenuto a ringraziare i genitori per il loro operato.

“È stato bello – ha sottolineato la referente – vedere tanta collaborazione e dedizione. Intere giornate trascorse insieme a mamme, papà, docenti e ragazzi, per migliorare uno spazio scolastico. Credo che questa collaborazione, sia stata d’ispirazione per tutti noi, fare rete può realmente cambiare le cose”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

That’s amore! Harry Warren ha radici a Civita

Secondo ricerche recenti i genitori del celebre compositore di uno dei manifesti della cultura italoamericana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright