Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Spazzapnea: ecco l’iniziativa per liberare il mare dai rifiuti

Spazzapnea: ecco l’iniziativa per liberare il mare dai rifiuti


Operazione fondali puliti: domenica 23 giugno 2019 Apnea academy, Apnea center e Wwf sub raccolgono rifiuti subacquei Da Genova a Marina di Camerota.


ROMA – Domenica 23 giugno sarà il giorno di una manifestazione molto particolare, “SpazzapneaOperazione Fondali Puliti che si svolgerà contemporaneamente a Genova, Peschiera del Garda, Bari, Marina di Camerota, Catania e Civitavecchia.

La finalità ecologica di questa gara a squadre, organizzata da Apnea Academy e Apnea Center con il patrocinio di Wwf sub, inserita nel calendario della campagna #StopPlasticPollution di Wwf Italia per la lotta alla plastica in natura, è  di organizzare una vera e propria raccolta differenziata di rifiuti subacquei.

Le squadre, formate da tre persone, avranno il compito di raccogliere su fondali e litorali i rifiuti più pericolosi per l’ambiente marino: ogni tipologia di rifiuto avrà un punteggio basato sul tempo necessario per lo smaltimento dello stesso in mare.

Il Wwf sarà presente a Genova con uno stand e consegnerà ai vincitori un premio particolare, uno speciale “panda” di cartapesta decorato a mano con immagini di vita sottomarina. Attivisti Wwf saranno presenti anche a Bari e Catania.

Sempre domenica 23 si svolgerà un’altra tappa della campagna spiagge #plasticfree con una iniziativa nella riserva e Oasi Wwf di Torre Salsa a Siculiana (Ag), che prevede, oltre alla raccolta di rifiuti sulla spiaggia anche una dimostrazione dell’uso di canoa e kayak in mare.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Lauria, quasi 700 residenti sono positivi alla Covid-19 e c’è un nuovo decesso

Una donna con patologie pregresse e contagiata dal virus ha perso la vita. Nelle ultime …