Home / AMBIENTE NATURA / Ambiente, il depuratore di San Sago rimane chiuso

Ambiente, il depuratore di San Sago rimane chiuso


L’amministrazione comunale di Tortora informa cittadini e turisti dopo l’udienza al Consiglio di Stato sul ricorso della ditta contro i provvedimenti regionali.

TORTORA – “Il depuratore di San Sago continua a rimanere chiuso”.

È quanto fa sapere l’amministrazione comunale di Tortora, comune che ospita l’impianto di trattamento rifiuti oggetto di una annosa contesa tra ente pubblico e proprietà.

SAN SAGO: APPROFONDISCI

L’informazione viene diffusa a qualche giorno di distanza da un’udienza al Consiglio di Stato. La ditta che gestisce l’impianto, la Cogife Ambiente Srl, aveva infatti presentato ricorso contro la Regione Calabria per la riforma, previa idonea misura cautelare, di una recente sentenza del Tar Calabria.

Con essa, il tribunale amministrativo aveva “confermato, in buona sostanza – si legge in un comunicato stampa del Comune di Tortora –, i provvedimenti adottati dalla Regione Calabria, con i quali è stato imposto all’impianto di attivare la procedura di Valutazione di incidenza ambientale (Via), in ragione della vicinanza dell’impianto al Sic Valle del Noce e, nel frattempo, di restare chiuso.

Nelle proprie memorie difensive depositate, il Comune di Tortora, rappresentato da Norina Scorza, coadiuvata dalla responsabile di polizia locale Debora Cerbino, ha illustrato le motivazioni che, in fatto e in diritto, impongono di sottoporre l’impianto a Via.

Valutazione che addirittura renderebbe opportuna una revisione totale di tutte le autorizzazioni rilasciate per l’esercizio dell’attività in essere, a tutela dell’ambiente e a garanzia del corretto funzionamento dell’impianto”.

Anche al Cds i legali rappresentanti l’ente hanno ricostruito l’iter logico che negli oltre due anni di interlocuzioni tra gli enti coinvolti, compreso il Ministero dell’Ambiente, e il soggetto gestore, ha portato all’adozione dei provvedimenti impugnati al CdS.

“All’udienza del 20 giugno – conclude la nota del comune –, in camera di consiglio, l’avvocato della Cogife ha rinunciato alla richiesta di sospensiva del provvedimento impugnato e il Collegio ha rinviato per la discussione del merito a data da destinarsi”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Belvedere Marittimo, droga e armi: 2 arrestati

In un casolare di Sant’Andrea cocaina, marijuana, un fucile e munizioni. In manette un pregiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright