Home / COMUNICATI STAMPA / Mandatoriccio, fermati dai carabinieri due cittadini romeni per rapina

Mandatoriccio, fermati dai carabinieri due cittadini romeni per rapina


Trovati in possesso di tre smartphone oggetto di rapina con ferimento delle vittime: arrestati dai carabinieri della locale stazione.

MANDATORICCIO – Due uomini, il 26enne F. C. e F. R. di 22 anni, entrambi di nazionalità romena e incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri di Mandatoriccio e del Norm di Rossano per rapina aggravata.

I due, in seguito a un controllo avvenuto nei pressi del cimitero cittadino, sono stati trovati in possesso di tre smartphone, rubati qualche giorno prima ad alcuni cittadini.

In due occasioni, le vittime delle rapine sarebbero state malmenate. Un terzo episodio si sarebbe verificato a Isola di Capo Rizzuto, alla fine del mese di giugno.

“I due – informano i carabinieri –, oltre ad essere stati trovati in possesso della refurtiva sono stati anche in parte riconosciuti dalle persone che avevano sporto denuncia”.

I due cittadini romeni, su disposizione del magistrato di turno della procura di Castrovillari, sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Castrovillari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Maratea, revocato divieto balneazione Fiumicello

Valori di di escherichia coli ed enterococchi nuovamente nei limiti di legge. Il sindaco Stoppelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright