Home / COMUNI / AMANTEA / Amantea, 3 punti non conformi per la balneazione

Amantea, 3 punti non conformi per la balneazione


Problemi di Escherichia coli riscontrati in due punti sulla foce del fiume Torbido e un punto sullo sbocco in mare del torrente Calongi.

AMANTEA – Torrente Calongi e fiume Torbido di Amantea.

Qui, l’Agenzia regionale per l’Ambiente della Calabria ha registrato tre punti, due sul Torbido, non conformi per la balneazione.

In tutti e tre l’agenzia ha riscontrato valori degli Enterococchi intestinali superiori alla soglia limite. Ecco il dettaglio:

Torrente Calongi : Enterococchi intestinali 613 MPN/100 ml (valore limite 200)
100 mt Sx fiume Torbido: Enterococchi intestinali 776 MPN/100 ml ( valore limite 200)
100 mt Dx fiume Torbido: Enterococchi intestinali 1336 MPN/100 ml ( valore limite 200)

“Il servizio tematico acque del dipartimento provinciale Arpacal di Cosenza – si legge in una nota – ha trasmesso oggi al Comune di Amantea, al Ministero della Salute e alla Regione Calabria, l’esito dei prelievi di campioni di acqua di balneazione.

Ora spetta al comune, come richiesto dall’Arpacal, comunicare all’agenzia le misure di gestione intraprese, come l’individuazione delle cause di inquinamento, i programmi d’intervento, la rimozione delle cause, nonché le relative ordinanze sindacali di divieto alla balneazione per i tratti indicati”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Sanità in Calabria, Maria Crocco nuovo subcommissario

Su proposta del ministro Giovanni Tria, arriva al posto del dimissionario Thomas Schael per l’attuazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright