Home / IN PRIMO PIANO / Santa Maria del Cedro, una Donna vestita di sole

Santa Maria del Cedro, una Donna vestita di sole


Oggi con il vescovo Bonanno la solenne dedicazione della nuova chiesa realizzata in contrada Granata e sognata 40 anni fa da don Francesco Gatto.

SANTA MARIA DEL CEDRO – È prevista oggi, domenica 14 luglio 2019, la Solenne dedicazione della Chiesa Donna vestita di Sole, a Santa Maria del Cedro.

La cerimonia inizierà alle 19 e 30, presso il nuovo edificio religioso edificato in località Granata, e il rito sarà presieduto dal vescovo della diocesi di San Marco Argentano-Scalea, monsignor Leonardo Bonanno.

È prevista la presenza di molti fedeli, oltre che di autorità politiche, civili e militari del territorio.

chiesa donna vestita sole santa maria cedro
Chiesa Donna Vestita di Sole, Santa Maria del Cedro

Un appuntamento molto atteso nella comunità di Santa Maria del Cedro che solo di recente ha visto concretizzarsi un progetto che risale agli Anni ’80.

Ovvero a quando il parroco dell’epoca, don Francesco Gatto, avanzò l’idea di una chiesa al servizio della Zona mare di Santa Maria del Cedro. Qui, infatti, mentre si consolidavano le residenze degli abitanti locali, iniziava anche lo sviluppo dell’edilizia turistica. E presto alcuni cittadini donarono allo scopo il terreno su cui oggi sorge.

Ed è dell’idea iniziale la volontà di dedicare la muova chiesa alla Madonna. Don Francesco, infatti, era devotissimo a Maria santissima e scelse il titolo ispirato dal primo versetto del capitolo 12 dell’Apocalisse.

Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e, sul capo, una corona di dodici stelle

Purtroppo l’opera ha poi avuto una storia travagliata, tanto che è stata portata a termine soltanto dopo poco meno di 40 anni. Il progetto dell’ingegnere Felice Adrianopoli arrivò in comune nel 1986 e la concessione edilizia fu concessa 5 anni dopo.

Lo stesso anno monsignor Augusto Lauro, vescovo dell’epoca, posò la prima pietra, avviando lavori destinati a proseguire a singhiozzo, a seconda delle disponibilità finanziarie.

Fino al 2005 quando la Conferenza episcopale italiana, nell’ambito dei finanziamenti per l’edilizia di culto, destinò al progetto fondi dell’8 per mille.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Sanità in Calabria, Maria Crocco nuovo subcommissario

Su proposta del ministro Giovanni Tria, arriva al posto del dimissionario Thomas Schael per l’attuazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright