Home / AMBIENTE NATURA / Trebisacce, una Notte per festeggiare la Bandiera blu

Trebisacce, una Notte per festeggiare la Bandiera blu


Il sesto vessillo riconosciuto alla cittadina ionica sarà celebrato il 21 luglio con musica, cibo e momenti di sensibilizzazione ambientale.

TREBISACCE – La sesta Bandiera blu consecutiva per il Comune di Trebisacce sarà festeggiata domani, domenica 21 Luglio con la Notte blu.

Si parte dalle 19 e la location scelta è il lungomare cittadino. Qui, momenti di intrattenimento musicale, degustazioni gastronomiche marinare e anche un convegno.

“Per non dimenticare mai – spiega l’amministrazione comunale – l’importanza della tutela della acque marine, tesoro blu che rende il territorio dell’Alto Ionio ricco di potenzialità turistiche e lavorative”.

Il convegno è dedicato all’ambiente e al mare e parteciperanno Domenico Pappaterra, presidente del Parco nazionale del Pollino e direttore generale dell’Arpacal, Evelina Provenza, referente Arpacal, Franco Mundo e Franz Apolito, sindaco e delegato all’Ambiente del Comune di Trebisacce.

Si rifletterà sul valore del mare. Un valore da rispettare, assicurano dal municipio. Poi, via alla festa che prevede spettacoli di artisti circensi, stand gastronomici dedicati ai sapori del mare e di artigianato. Infine, il concerto Ad Gloriam del Le Orme tribute band.

“La Bandiera Blu – spiega Mundo – è un premio al nostro lavoro, costante e continuo, rivolto alla tutela dell’ambiente, alla buone pratiche ecologiche.

Un impegno che testimonia la passione che l’amministrazione comunale riversa nella cura del territorio, che in primo luogo è la nostra casa.

Oggi – aggiunge il primo cittadino –, prendersi cura dell’ambiente significa investire in turismo, in salute, in prospettive occupazionali. Ma anche costruire realmente il futuro di una regione dalle potenzialità infinite, che è arrivato il momento di concretizzare.

Per questo vogliamo festeggiare, con una ricca Notte Blu, questo successo ottenuto, per la sesta volta consecutiva, e offrire anche un momento di riflessione e approfondimento, per formare le coscienze dei cittadini, che possono e devono essere i primi attori del processo di cura dell’ambiente”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Paola, tassa sull’acqua: vi spiego i rincari nelle bollette

L’ex sindaco Basilio Ferrari, bollette alla mano: “Penalizzati gli anziani, le fasce deboli, chi risparmia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright