Home / COMUNI / BELVEDERE / Belvedere Marittimo, da un “corto”… riflessioni su Calabria e cinema

Belvedere Marittimo, da un “corto”… riflessioni su Calabria e cinema


Presentato “Il mare d’inverno”, opera ispirata dalla scrittrice Teresa Marino, diretta da Francesco Garritano e recitata da attori locali.

BELVEDERE MARITTIMO – “Il mare d’inverno”, cortometraggio sull’amore, nato da un’idea di Teresa Marino e firmato dalla regia di Francesco Garritano, è stato presentato nei giorni scorsi nel centro storico di Belvedere Marittimo.

L’opera breve annovera la recitazione degli attori non professionisti Giuseppe Gagliardi, Paola Nicoletti, Giovanni Martucci, la piccola Viola Marino e l’attore professionista Antonio Fulfaro (Gente di Mare, Il giovane Montalbano, tra gli altri lavori).

Teresa Marino, scrittrice e poetessa di Belvedere Marittimo, ha ispirato la realizzazione del corto con un suo componimento che, prima ancora che film è diventato un monologo, declamato in piazza dallo stesso Fulfaro nel corso della serata.

“Una presentazione alla quale hanno partecipato in molti”, affermano gli organizzatori della serata in piazza Palmento, e che ha fornito lo spunto per una riflessione sul cinema e, più in generale, sulle possibilità offerte nell’ambito culturale dal territorio.

“Il mare d’inverno – ha detto Teresa Marino – non è solo un cortometraggio o l’incontro del cinema con la poesia. È stato anche l’occasione per dire ai più giovani che in Calabria si può sognare e che anche qui i sogni possono realizzarsi.

Ma bisogna crederci e fare di tutto per renderli concreti. C’è bisogno che i calabresi lo vogliano davvero e che il sistema politico si attivi seriamente per dare risposta alle esigenze delle nuove generazioni. Loro sono la nostra più importante risorsa e non possiamo rischiare di perderli”.

Concetti cari anche a Garritano, film-maker belvederese.

“Belvedere Marittimo – ha detto – è un posto dove si può fare cinema. La Calabria presenta scenari ideali da film, dai borghi dei centri storici alle distese soleggiate sulla costa, è un palcoscenico naturale.

Ciò che manca è un indotto che accolga la troupe durante la lavorazione del film, che offra i servizi. Bisogna incoraggiare lo sviluppo dell’industria cinematografica in Calabria”.

Alla presentazione in piazza era presente anche il giornalista Valerio Giacoia che ha annunciato l’intenzione di proporre il cortometraggio al collega Rai e amico Vincenzo Mollica.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright