Home / COMUNICATI STAMPA / Migranti in Calabria, fermati due presunti scafisti sullo Ionio

Migranti in Calabria, fermati due presunti scafisti sullo Ionio


Si tratta di due uomini di nazionalità russa fermati durante le operazioni di soccorso a 42 migranti sbarcati su uno yacht a Roccella Ionica.

ROCCELLA IONICA – Due uomini russi, sospettati di essere scafisti, sono stati arrestati dalla guardia di finanza a margine di uno sbarco di migranti avvenuto questa mattina a Roccella Ionica.

Stavano dileguandosi sulla Statale 106 quando sono stati fermati, indiziati quali conduttori di uno yacht di 15 metri che, proveniente dalla Turchia è arrivato sula costa ionica della Calabria con a bordo 42 migranti.

Lo sbarco è avvenuto intorno all’alba e le persone, 32 adulti, 4 donne e 6 bambini, sono state soccorse e condotte alle strutture di accoglienza per l’assistenza necessaria e gli approfondimenti investigativi.

Lo yacht sul quale hanno viaggiato batteva bandiera tedesca e presumibilmente è stato rubato, secondo i finanzieri della Sezione operativa navale di Roccella Ionica che sono intervenuti.

È stato un pescatore ad allertarli intorno alle 8, dopo aver notato la barca incagliatasi sugli scogli a breve distanza dalla spiaggia. All’arrivo dei finanzieri, era vuota ed è toccato alla pattuglie di terra individuare i due presunti scafisti e rintracciare i 42 migranti.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright