Home / AMBIENTE NATURA / Calabria, la regione approva il registro della Biodiversità

Calabria, la regione approva il registro della Biodiversità


Su proposta del presidente Oliverio istituito ecco il registro regionale della Biodiversità. In giunta passa anche il calendario venatorio 2019-2020.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

CATANZARO – la Giunta della Regione Calabria ha approvato nella seduta di oggi l’istituzione del registro regionale della Biodiversità.

La proposta in merito era stata avanzata dal presidente, Mario Gerardo Oliverio, in attuazione alla legge regionale 14 del 2018.

Questa, riguarda la tutela, la conservazione e la valorizzazione della diversità del patrimonio di varietà, razze e ceppi microbici di interesse agrario e alimentare del territorio calabrese.

Nella stessa seduta è stato approvato il calendario venatorio per gli anni 2019 e 2020.

“Su indicazione dall’assessore al lavoro e welfare Angela Robbe – si legge in una nota – l’esecutivo ha inoltre rinnovato l’accordo di programma politico istituzionale per la realizzazione di percorsi di riqualificazione professionale al fine del reinserimento occupazionale di lavoratori con qualifica di installatori di utenze telefoniche già identificati dai centri per l’impiego”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Dura la vita delle Partite Iva, su Facebook uno spazio per l’Alto Tirreno cosentino

LOSCRIVITÙ ||| “Basta burocrazia” o “Evadere per mangiare”. Sui social un gruppo per unire le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright