Home / IN PRIMO PIANO / Paia a Mare, agibilità parziale per l’edificio Conad

Paia a Mare, agibilità parziale per l’edificio Conad


Documenti consegnati in comune e Praticò revoca la sua ordinanza concedendo una agibilità parziale allo stabile incendiato lo scorso luglio.

PRAIA A MARE – L’inagibilità del Conad di Praia a Mare è stata revocata parzialmente dal sindaco di Praia a Mare, Antonio Praticò.

Una nuova ordinanza è stata adottata oggi nell’ambito della vicenda seguita all’incendio che ha interessato lo stabile di via San Paolo a fine luglio.

Il divieto aveva generato una protesta da parte dei dipendenti del supermercato. Alcuni giorni dopo il sindaco aveva chiarito che alla base della mancata revoca c’era una insufficienza di documentazione.

Tra ieri e oggi – si legge nella nuova ordinanza – sono stati presentati nuovi documenti relativi alla sicurezza dello stabile, ma limitatamente al primo piano, dove è il supermercato.

Il sindaco ha considerato tale documentazione come certificata “sotto la propria, piena ed esclusiva responsabilità dal tecnico incaricato dalla società”.

Praticò ha dunque revocato l’ordinanza precedente “con effetto immediato, limitatamente ai soli locali del piano terra [..] destinati all’attività denominata Conad”.

Ma sono state anche poste alcune condizioni preventive alla revoca e riguardanti interventi che la proprietà dovrà eseguire.

Si tratta di interventi relativi alla sicurezza del luogo, come “puntellatura e posizionamento della maglia di acciaio”, “reti anti polvere” su tutto il perimetro del piano, smaltimento dei rifiuti bruciati e di altro tipo, posizionamento della segnaletica di sicurezza.

Bisognerà inoltre interdire ai non addetti ai lavori gli accessi al primo piano, ovvero all’area dove l’incendio è esploso e che ospitava un megastore di proprietà cinese.

Qui, peraltro, vista anche la natura “parziale” di questa nuova ordinanza, non potrà riprendere l’attività. Al secondo piano, inoltre, il Comune di Praia a Mare aveva anche evidenziato degli abusi edilizi.

Infine, documentazione tecnica dovrà essere presentata ai competenti uffici regionali (ex Genio civile).


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Belvedere Marittimo, droga e armi: 2 arrestati

In un casolare di Sant’Andrea cocaina, marijuana, un fucile e munizioni. In manette un pregiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright