Home / IN PRIMO PIANO / Maratea: “Anch’io sono la protezione civile”

Maratea: “Anch’io sono la protezione civile”


Ecco il campo scuola organizzato dalla Prociv per formare giovani dai 10 ai 16 anni a un ruolo attivo nella difesa dell’ambiente.

MARATEA – “Anch’io sono la protezione civile“, progetto curato dai volontari prociv del Gruppo Lucano è in programma dal 3 al 7 settembre 2019 a Maratea.

Il campo scuola sarà allestito in località Acquafredda di Maratea, a due passi dal mare. Qui i ragazzi staranno giorno e notte per affrontare gli impegni formativi previsti.

Alle 19 di domani, lunedì 2 settembre 2019, è previsto un incontro pubblico di presentazione a Villa Nitti. Sarà presentato il campo scuola alla presenza di rappresentati istituzionali, tra cui il sindaco di Maratea, Daniele Stoppelli, del livello locale e regionale della prociv e delle forze dell’ordine.

L’iniziativa è finanziata dal Dipartimento nazionale di protezione civile ed è rivolto a giovani dai 10 ai 16 anni. L’obbiettivo principale è far vivere loro esperienze utili a renderli consapevoli del ruolo attivo che ognuno può svolgere nella tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività.

“Inoltre – si legge in una nota – i partecipanti si confronteranno con le attività di chi fa protezione civile: vigili del fuoco, carabinieri forestali, carabinieri, polizia locale, capitaneria di porto, guardia di finanza e sindaci.

I giovani saranno coinvolti in attività esplorative, di ricerca e di esercitazione. Ai fini di un’uniformità didattica sono prodotti e diffusi materiali didattici riguardanti le diverse aree tematiche trattate”.

Questi gli obbiettivi prefissati dagli organizzatori:

  • Contribuire alla tutela del patrimonio boschivo e naturalistico, della vita umana e alla riduzione dei danni provocati da incendi boschivi.
  • Contribuire alla prevenzione dei rischi in genere.
  • Favorire la conoscenza dei compiti del Servizio nazionale della protezione civile.
  • Sensibilizzare i ragazzi sul tema dei piani di emergenza e in tal modo agevolare il percorso di responsabilità delle amministrazioni locali.

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Ghost work: Licursi assente per caffè e incontri con una donna

Dal racconto degli inquirenti i particolari della condotta del sindaco di Scalea ai domiciliari per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright