Home / IN PRIMO PIANO / Terremoto, scossa in mare al largo della costa cosentina

Terremoto, scossa in mare al largo della costa cosentina


Magnitudo 4.2.: registrata alle 5 di questa mattina, a 267 chilometri di profondità e ben distante dalla costa del Basso Tirreno cosentino. Problemi alla circolazione ferroviaria.

ROMA – Un terremoto di magnitudo ML 4.2 è avvenuto nella zona denominata Costa Calabra nord occidentale, in provincia di Cosenza, poco prima delle 5 di questa mattina.

La scossa è stata localizzata dalla sala sismica dell’Istituto nazionale di geofisica vulcanologia (ingv) di Roma.

L’evento sismico è avvenuto in mare, a una profondità di 267 chilometri, in un’area prospiciente la costa del Basso Tirreno cosentino (Fuscaldo, Paola, San Lucido, Amantea) a una distanza superiore ai 2o chilometri rispetto ai centri abitati più prossimi all’epicentro.

Il terremoto ha provocato, per alcune ore, problemi alla circolazione ferroviaria sulla linea Lamezia-Paola-Sapri e sulla Paola-Cosenza, che però è ripresa in mattinata dopo le opportune verifiche sull’infrastruttura.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Paola, tassa sull’acqua: vi spiego i rincari nelle bollette

L’ex sindaco Basilio Ferrari, bollette alla mano: “Penalizzati gli anziani, le fasce deboli, chi risparmia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright