Home / CRONACA / Corigliano Rossano, cocaina nella canna fumaria: arrestato 32enne

Corigliano Rossano, cocaina nella canna fumaria: arrestato 32enne


La droga scovata da un’unità cinofila nel corso di una perquisizione domiciliare dopo che l’uomo era stato pizzicato a spacciare per strada.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

MIRTO CROSIA – B. L., classe 1988 di Rossano, è stato arrestato dai carabinieri per il reato di cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato effettuato nel tardo pomeriggio di ieri dai militari della stazione di Mirto Crosia con i colleghi della compagnia di Rossano e l’ausilio di una unità cinofila del Nucleo cinofili di Vibo Valentia.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, un cane addestrato ha individuato un involucro contenente 17,5 grammi di cocaina nascosto all’interno di una canna fumaria. I carabinieri hanno inoltre trovato un bilancino di precisione nascosto all’interno di una stufa.

Il proprietario di casa aveva addosso 480 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il tutto è stato sequestrato dai militari che avevano deciso per la perquisizione dopo che il 32enne era stato sorpreso a spacciare una dose di cocaina da mezzo grammo nei pressi del Palaeventi di Rossano.

Su disposizione del magistrato di turno della procura di Castrovillari, l’uomo è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Coronavirus, negativo il secondo test sull’uomo di Cetraro

Nessun caso di Coronavirus in Calabria. Il secondo test effettuato all’Annunziata di Cosenza ha dato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright