Home / IN PRIMO PIANO / Paola, Verdi Calabria e ong del Brasile per Cozzo Cervello

Paola, Verdi Calabria e ong del Brasile per Cozzo Cervello


Oggi incontro a Paola per parlare di ambiente con Saude ed Alegria del portavoce Scannavino, originario di Belvedere Marittimo.

PAOLA – È in programma oggi a Paola un incontro tra i Verdi Calabria e Saude ed Alegria, ong brasiliana che difende l’Amazzonia dalle politiche del presidente Bolsonaro,

Il coordinatore regionale Giuseppe Campana incontrerà Caetano Scannavino dell’associazione brasiliana, che ha origini di Belvedere Marittimo.

Il rappresentante italo-brasiliano visiterà anche la città di San Daniele, in particolare la casa del nonno Eugenio, emigrato in Sudamerica agli inizi del secolo scorso.

Ma Scannavino parteciperà anche alla manifestazione “Salviamo Cozzo Cervello”, contro il taglio dei faggi.

paola cozzo cervello taglio boschivo
Località Cozzo Cervello di Paola. In primo piano, un faggio “martellato”.

“Se si vogliono salvaguardare le nostre montagne – ha detto Giuseppe Campana – dobbiamo partire dai rifiuti, dalle carcasse auto e dalle lastre di eternit disseminate ovunque.

Non è tagliando alberi nel pieno della loro vita che si tutela l’ambiente. Ogni albero, come ama dire don Luigi Ciotti di Libera, è un diritto che non va solo predicato ma tutelato, ogni giorno, in modo che crescano per il bene di tutti noi.

Ciotti invita a piantare un albero a testa, chiedendo ai potenti della Terra di guardare al futuro con speranza.

Da qui non possiamo che appoggiare la proposta al Comune di Paola di piantare 16 mila alberi per partecipare alla sfida ambientale con una nuova cultura green che sia rispettosa degli altri, del paesaggio, della storia e del futuro”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright