Home / CRONACA / A 92 anni evade domiciliari, stava andando a Parigi

A 92 anni evade domiciliari, stava andando a Parigi


L’anziano pensionato con precedenti penali è stato arrestato dai carabinieri all’aereoporto Tito Minniti di Reggio Calabria.

REGGIO CALABRIA – Agli arresti domiciliari con precedenti penali, a 92 anni, evade e tenta di raggiungere Parigi.

Il protagonista di questa vicenda risolta dai carabinieri della stazione dell’aereoporto di Reggio Calabria è Antonio Infantino, pensionato, arrestato nelle scorse ore per evasione.

“L’uomo – infromano dall’Arma –, partito dalla sua abitazione con autobus di linea e dopo aver effettuato check-in on-line per il volo aereo Alitalia AZ1198 Reggio Calabria – Milano Linate con coincidenza volo Alitalia AZ358 Milano Linate-Parigi, è stato fermato e controllato poiché tentava di superare i controlli alla porta di ingresso del locale aeroporto Tito Minniti, forzando la porta dedicata all’uscita dei passeggeri.

La modalità utilizzata è stata particolarmente scaltra poiché l’uomo, seppur 92enne, ha evitato l’ingresso principale e ha utilizzato quello secondario adibito ai passeggeri in uscita dalla sede aereoportuale per evitare i primi controlli.

Il 92 enne al momento del fermo aveva con sé una valigetta 24h, contenente pochi effetti personali, un formaggio e alcuni medicinali.

I carabinieri, dopo i dovuti accertamenti, lo hanno dichiarato in stato d’arresto e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria reggina”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright