Home / COMUNICATI STAMPA / Valle del Noce, la promozione del territorio attraverso i presepi

Valle del Noce, la promozione del territorio attraverso i presepi


Parte l’iniziativa curata da associazioni e proloco lucane e campane. A Rivello, domani, la presentazione del progetto “I presepi raccontano la Lucania antica”.

RIVELLO – “I presepi raccontano la Lucania antica” è l’evento in programma mercoledì 27 novembre, alle 18 presso il Convento di Sant’Antonio a Rivello, a cura di un gruppo di associazioni e proloco lucane e campane.

Alla base dell’iniziativa c’è un progetto di promozione territoriale di cui è capofila la Pro loco di Rivello in collaborazione con quelle di Lauria, Maratea, Lagonegro, Nemoli, Sapri, Pertosa, Padula, Roscigno e con le associazioni Kaleidoscopio, Tipico Rivello, Aps Skidros Sparta-Timpone e Amici del presepio sezione Gallo di Padula.

Il gruppo sostiene l’importanza, in questa fase, di far crescere il progetto anche con l’autofinanziamento. In futuro si punterà a estenderlo anche ai comuni, alle fondazioni, alle banche e alle associazioni territoriali.

presepe rivello vivente

“L’idea – si legge in un comunicato stampa dei promotori – punta alla promozione dell’area Sud della Basilicata, la Valle del Noce.

Vuole inoltre essere l’occasione di collaborazione allargata anche ai borghi del Cilento con i quali condividiamo risorse naturalistiche, storiche e culturali.

L’impegno di dare visibilità a questa forma di espressione artistica è partito con La Via dei presepi a Rivello, giunta alla quarta edizione, che ha trovato la sua naturale prosecuzione nel progetto in corso”.

Nelle intenzioni degli organizzatori c’è dunque la crescita dei flussi turistici in ragione delle visite ai centri che ospitano esposizioni di presepi tematizzate in base a usi, tradizioni e culture locali.

Le opere sono state ideate in forme e categorie varie: vivente, trasportabile, dipinto, storico, tradizionale, meccanico, scenico, in grotta, in casa, nelle chiese, nelle piazze, nelle case, nei palazzi.

“Tanta tradizione – concludono gli organizzatori – per vivere l’atmosfera natalizia attraverso il presepe, simbolo di un sentire comune e momento di valorizzazione di un territorio che ha tanto da raccontare”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright