Home / COMUNICATI STAMPA / Tac ospedale Praia a Mare, Magorno: “Grave disservizio”

Tac ospedale Praia a Mare, Magorno: “Grave disservizio”


Dopo la denuncia dei sindaci Praticò e Lamboglia il senatore e primo cittadino di Diamante scrive ai vertici provinciali della sanità.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

DIAMANTE – “La situazione del servizio Tac presso l’ospedale di Praia a Mare è grave e intollerabile”.

A dirlo è Ernesto Magorno, senatore della Repubblica e sindaco di Diamante, dopo il diffondersi della notizia dei gravi disservizi presso la struttura sanitaria praiese denunciati dai sindaci Praticò e Lamboglia.

“Un disservizio rilevante – sostiene Magorno – per l’utenza del territorio. Da quanto si apprende dai media, risulterebbe causato da un guasto che si protrae da diversi giorni e al quale si sarebbe potuto ovviare con un’attenta programmazione della manutenzione dei macchinari.

Un inconveniente particolarmente disdicevole e inammissibile in un territorio già in sofferenza dal punto di vista sanitario e nel quale i cittadini ogni giorno si addentrano nell’intricato labirinto della sanità locale, subendo i disagi procurati dalle carenze di strutture e servizi così vitali.

Mancanze, come questa – ancora il senatore –, oltre ad accrescere un palpabile senso di sfiducia e di discredito per il nostro sistema sanitario, hanno come effetto, ancora più rilevante, quello di costringere gli utenti del comprensorio a rivolgersi a strutture presenti fuori regione per usufruire di prestazioni così importanti, con i conseguenti disagi che tutto ciò comporta.

Chiedo pertanto – conclude Magorno – di affrettare i tempi per garantire il funzionamento dell’importante strumento diagnostico presente nell’ospedale di Praia a Mare, in modo da ripristinare il servizio Tac e porre fine a un intollerabile stato di inerzia che colpisce, così seriamente, il diritto alla salute dei cittadini del nostro territorio”.

In merito, Magorno ha scritto al commissario straordinario dell’Asp di Cosenza, Daniela Saitta, e ad Antonio Lopez, direttore di Radiologia.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Wwf Italia compie 54 anni di difesa dell’Ambiente

5 luglio 1955 – 5 luglio 2020. L’associazione ambientalista fondata in Italia festeggia il compleanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright