Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Diamante, a Cirella soccorso un esemplare di avvoltoio grifone

Diamante, a Cirella soccorso un esemplare di avvoltoio grifone


Dal Parco nazionale del pollino 45 chilometri di volo per arrivare stremato sulla costa. Soccorso da polizia provinciale, Cras di Rende e dai residenti.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

DIAMANTE – Un avvoltoio grifone (Gyps fulvus) è stato salvato a Cirella di Diamante dalla polizia provinciale di Cosenza.

L’esemplare era appollaiato su un albero, in un giardino della rinomata località balneare. Alcuni cittadini lo hanno notato, colpiti dalla sue dimensioni, e hanno avvertito i carabinieri della compagnia di Scalea.

L’Arma, a sua volta, ha informato il distaccamento della polizia provinciale di San Giovanni in Fiore che per le operazioni di soccorso al volatile si è avvalso di un esperto del Centro recupero animali selvatici di Rende.

L’insolito intervento è avvenuto nella serata di sabato scorso. Il personale della polizia provinciale aveva ricevuto alcune foto, scattate da un testimone, ed è arrivata sul posto preparata.

Il recupero è stato difficoltoso sia per la tarda ora che per la posizione poco accessibile scelta dall’animale per appollaiarsi.

Ma gli agenti e l’esperto, aiutati dai residenti, sono riusciti a immobilizzarlo e trasferirlo presso il Cras di Rende. Qui sono in corso di valutazione le condizioni generali dell’avvoltoio grifone.

avvoltoio grifone cirella diamante parco pollino

Il volatile era dotato di anello plastico con codice alfanumerico. È stato quindi identificato con certezza come uno degli esemplari del progetto di reintroduzione della specie in atto nel Parco nazionale del Pollino.

Di quanto avvenuto è stato dunque avvertito il servizio Conservazione natura dell’ente, per predisporre la restituzione al suo habitat.

L’esemplare recuperato ha circa 15 anni. È giunto in Calabria nel 2005 direttamente dal centro di recupero e cura “Grefa” di Madrid, tutore di numerosi progetti di reintroduzione della specie in tutta l’Europa.

È stato poi rilasciato tra il 2009 e il 2010 insieme ad altri grifoni, ma quasi subito recuperato e sistemato all’interno della voliera di acclimatazione.

L’animale si era allontanato da Civita giungendo stremato a Cirella di Diamante, circa 45 chilometri di volo.

Il Grifone è tra i più grandi rapaci europei, ha un’apertura alare che sfiora i 3 metri, può arrivare a pesare anche 12 chilogrammi ed è un uccello totalmente necrofago, oltre che specie rara e particolarmente protetta dalla legge.

Questo avvoltoio in Italia si era estinto ovunque tranne che in Sardegna ed è stato oggetto di un’opera di reintroduzione in alcune aree protette italiane, tra cui anche sul Pollino.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

carabinieri scalea

Denise Pipitone, accertamenti in corso su una ragazza a Scalea

I carabinieri della locale compagnia collaborano con la Procura di Marsala dopo una segnalazione su …

error: Materiale protetto da copyright