Home / CRONACA / Paola, voleva sterminare la famiglia e fuggire in Brasile

Paola, voleva sterminare la famiglia e fuggire in Brasile


Arrestato un 79enne del posto ritenuto responsabile dell’esplosione avvenuta nell’immobile dell’ex moglie. Aveva un biglietto aereo per Rio De Janeiro.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

PAOLA – C. G., 79 anni di Paola, è stato arrestato ieri sera dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio.

È ritenuto responsabile di aver provocato l’esplosione di una bombola a gas nell’abitazione in cui vivevano la ex moglie e le famiglie dei figli.

paola esplosione tentato omicidio bombola gas fuga brasile

Il fermato, condotto presso la casa circondariale di Paola è a disposizione della Procura della Repubblica di Paola.

L’episodio di cronaca risale a ieri, martedì 25 febbraio 2020. In una zona di campagna di Paola – questa la ricostruzione effettuata dal commissariato cittadino – si era verificato un incendio in un’abitazione, seguito da una forte esplosione.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e la polizia che, dopo aver sentito alcune persone, ha iniziato a seguire la pista della matrice dolosa.

A destare sospetti, infatti, il racconto di alcuni dissidi familiari che si protraevano ormai da anni. C. G. è stato ritrovato poco dopo dagli uomini del commissariato. Era nascosto nelle vicinanze, intento a osservare l’accaduto.

In seguito, i poliziotti avrebbero accertato che lo stesso era in possesso sin da dicembre di un biglietto aereo per Rio De Janeiro, con partenza lo stesso giorno dell’incendio, alle 19 e 15 dall’aeroporto di Lamezia Terme e scalo a Roma.

È stato inoltre accertato che l’esplosione avvertita è da ricondurre a una bombola di gas e che ha provocato ingenti danni all’immobile familiare, fortunatamente non occupato da nessuno in quel momento.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

carabinieri scalea

Denise Pipitone, accertamenti in corso su una ragazza a Scalea

I carabinieri della locale compagnia collaborano con la Procura di Marsala dopo una segnalazione su …

error: Materiale protetto da copyright