Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, c’è chi ha a cuore il “Bene comune”

Praia a Mare, c’è chi ha a cuore il “Bene comune”


Nasce Praia Bene comune, movimento civico che punta al dialogo sulle idee e per il futuro non esclude l’impegno amministrativo.


PRAIA A MARE – Praia Bene comune cittadinanza attiva è il nome del movimento civico di recente fondato a Praia a Mare allo scopo di favorire il dialogo e le idee per il rilancio della Città dall’Isola Dino.

Ne fanno parte Biagio Pepe, ex assessore della Giunta Lomonaco, e Albino Console, scrittore, con compiti di rappresentanza in questa fase iniziale.

Con loro, i cittadini Igor Gallo, commerciante e operatore nel settore finanziario e assicurativo, Salvatore Melito, militare, Domenico Calabrese, ristoratore, Raffaele Faviere, militare, e Francesco Esposito, laureato in matematica e impiegato posto dottorato.

Dopo l’annuncio ufficiale della costituzione, il movimento rende noto di essere già al lavoro per organizzare i primi momenti di incontro che saranno incentrati su tre temi ambientali: acqua, plastica ed energie rinnovabili.

“Siamo apartitici – fanno sapere i portavoce – e abbiamo una finalità chiara: impegnarci a Praia a Mare soprattutto per riportare in città dialogo, aggregazione e confronto sulle idee. Il tutto con l’ambizione di frenare le inimicizie che lacerano la nostra società da ormai troppi anni”.

L’occhio attento, dunque, al concreto e alle realtà circostanti che hanno dimostrato negli anni di funzionare. E il dialogo è da intendersi come rivolto a tutti.

“Soprattutto alle associazioni, di categoria e non – precisano Pepe e Console –, ma non possiamo non tenere in considerazione chi attualmente a Praia a Mare rappresenta il governo cittadino e l’opposizione”.

Sulla questione politico-amministrativa, chiariscono: “Si guarda al futuro, ma si è concentrati sul presente. Intanto, realizziamo quel che ci siamo prefissati.

Quanto all elezioni comunali di Praia a Mare in programma per il 2022, manca ancora molto tempo. Non nasciamo con l’intento dichiarato di dar vita a una compagine elettorale, anche se sappiamo che ci sarà chi strumentalizzerà il movimento in questo senso.

Oggi, non sappiamo cosa sarà di noi tra due anni. Nel 2022 osserveremo le dinamiche e non escludiamo a priori la nostra presenza”.

È possibile entrare in contatto a qualsiasi titolo con il movimento civico Praia Bene comune cittadinanza attiva contattando personalmente gli attuali componenti, oltre che attraverso la Pagina Facebook omonima.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Ospedale di Praia a Mare, ora anche i sindaci chiedono applicazione sentenza Consiglio di Stato

Si era chiesto che la struttura diventasse Ospedale Covid. Si vuole un incontro-sopralluogo con il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright