Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Orsomarso, denunce per violazione del divieto di spostamenti

Orsomarso, denunce per violazione del divieto di spostamenti


Due persone sorprese dalle forze dell’ordine: cercavano di raggiungere Orsomarso senza giustificato motivo. Rischiano arresto fino a tre mesi o multa da 206 euro.


ORSOMARSO – Due persone sono state denunciate oggi perché dai propri comuni stavano andando a Orsomarso senza giustificato motivo.

Un comportamento che ha violato l’articolo 1 del Dpcm dell’8 marzo. L’atto – lo ricordiamo – dispone misure per il contenimento del contagio da Coronavirus Covid-19.

Il Dpcm – tra le alte cose – vieta gli spostamenti delle persone eccetto per quelli “motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute”.

Emanato inizialmente per le zone a forte rischio di contagio nel Settentrione, è ora valido su tutto il territorio nazionale.

Come previsto dall’articolo 4 del Dpcm Coronavirus, chi non rispetta quesi obblighi è punito con “l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro”, come stabilito dall’articolo 650 del codice penale.

Le due persone sono state denunciate oggi dalle forze dell’ordine preposte, intente a svolgere i controlli alla circolazione stradale sulla Sp 10 che avrebbero accertato sul posto il loro spostamento arbitrario.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

danisa romena denise pipitone scalea

“Non sono Denise Pipitone”, la ragazza controllata a Scalea parla in Tv

Si chiama Danisa e ha reso dichiarazioni in collegamento da Scalea alla trasmissione Pomeriggio Cinque …

error: Materiale protetto da copyright