Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Coronavirus Calabria: “lockdown” per Monetebello Jonico e San Lucido

Coronavirus Calabria: “lockdown” per Monetebello Jonico e San Lucido


La governatrice Santelli ha emanato ordinanza per il comune del Reggino: troppi i casi. Misura simile a San Lucido.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

CATANZARO – “Ho appena emanato l’ordinanza che dispone la ‘chiusura’ del Comune di Montebello Jonico“.

Così il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, al portale istituzionale dell’ente.

“Una misura – prosegue il comunicato – che si è resa necessaria a seguito del numero di casi di positività al Coronavirus registrati fra ieri e oggi.

L’ordinanza prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti, il divieto di accesso nel territorio comunale, la sospensione delle attività degli uffici pubblici. Viene comunque garantita l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

Potranno varcare i confini comunali gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nelle attività collegate all’emergenza, gli esercenti che hanno attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali ma tutti avranno l’obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale.

L’ordinanza consente il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

Nel pomeriggio di oggi, martedì 17 marzo 2020, si è diffusa una notizia al momento assolutamente infondata circa una misura simile per il Comune di San Lucido, in provincia di Cosenza.

Fonti delle forze dell’ordine riferiscono di controlli in corso per accertare alcuni casi sospetti, ma non esiste alcuna chiusura, né tanto meno la presenza dell’esercito.

A tal proposito, lo scrivente suggerisce ai lettori di fidarsi esclusivamente delle comunicazioni ufficiali fornite dagli enti preposti. Nel caso di specie, la Regione Calabria. QUI IL SITO

aggaiornamento: anche il Comune di San Lucido è stato chiuso con ordinanza.
https://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm?17106



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Taurianova, 7000 piante di marijuana in un vecchio frantoio

Nel capannone dismesso la criminalità locale aveva realizzato un gigantesco essiccatoio. Sequestro da 3 milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright