Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Coronavirus Calabria, primi allentamenti delle misure di contenimento

Coronavirus Calabria, primi allentamenti delle misure di contenimento


Con due ordinanze la regione consente maggiori libertà per minori, attività commerciali e prestazioni specialistiche ambulatoriali. Ecco quali.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

CATANZARO – I minori potranno spostarsi oltre la propria abitazione accompagnati da un genitore adottando le misure necessarie. In particolare, quelli affetti da disturbi del comportamento.

Arrivano allentamenti delle misure di contenimento del Covid-19 in Calabria grazie ad alcune ordinanze adottate nelle ultime ore dal presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

 

Spostamenti delle persone e attività commerciali

coronavirus calabria

L’ordinanza numero 36 del 24 aprile 2020 prevede “disposizioni relative alle attività commerciali consentite e agli spostamenti delle persone fisiche” e sono valide già dallo stesso giorno di emanazione.

Quanto alle persone fisiche, il testo recita che “è consentita la possibilità di potersi spostare oltre la prossimità della propria abitazione – anche fuori dei limiti di residenza o domicilio, in caso di necessità di accesso a luoghi di abituale frequenza delle persone affette da patologie certificate dall’autorità sanitaria (quali i disturbi dello spettro autistico) – nei casi di problematiche comportamentali gravi tali da imporre uscite esterne per il contenimento degli aspetti auto-aggressivi ed aggressivi, da parte del soggetto certificato, al solo scopo di consentirne la migliore gestione”.

E ancora: “È consentita, altresì, la possibilità di spostamento oltre la prossimità della propria abitazione, dei minorenni, in presenza di un genitore, ferme restando le misure di distanziamento e protezione già individuate nei provvedimenti nazionali e regionali vigenti”.

Inoltre sono possibili gli spostamenti per attività agricole e piccoli allevamenti di animali anche in comuni non confinanti con quello di residenza, con le modalità indicate nella precedente ordinanza in materia.

Per quanto riguarda invece i negozi, è stata revocata la chiusura domenicale e nei giorni festivi delle attività commerciali consentite. Le attività per le quali è consentita la consegna a domicilio, devono comunicare tale circostanza al Suap del comune competente.

 

Prestazioni di specialistica ambulatoriale

L’ordinanza 35 del 24 aprile 2020 prevede invece “Disposizioni relative alle prestazioni di specialistica ambulatoriale” che saranno in vigore da lunedì 27 aprile 2020.

Da questa data si potranno fare:

green multiservice disinfezione
  • Prestazioni specialistiche ambulatoriali presso le strutture private accreditate e private autorizzate e presso gli studi medici professionali.
  • Rimangono consentite le prestazioni di ricovero urgenti, quelle per riabilitazione ospedaliera ed extraospedaliera acuta, post acuta ed estensiva, di ambito oncologico, incluse le prestazioni di II livello previste dalle campagne di screening oncologico, nonché le attività programmate volte alla tutela della salute materno-infantile.
  • Le sedute di vaccinazione devono essere garantite con le adeguate precauzioni e contingentazioni.

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

vaccini maratea as potenza

In provincia di Potenza vaccinati tutti gli Over 80, primi in Italia

Somministrate oggi a Maratea le ultime delle 50000 dosi per questa categoria. La soddisfazione dell’azienda …

error: Materiale protetto da copyright