Home / COMUNI / AIETA / L’Ic Praia a Mare e la scuola al tempo del Coronavirus

L’Ic Praia a Mare e la scuola al tempo del Coronavirus


Il punto sui primi due mesi di didattica a distanza. La lontananza non ha fermato l’apprendimento e si festeggiano compleanni nelle classi online.


PRAIA A MARE – Lezioni a distanza, tablet messi a disposizione, attestati dei genitori, ascolto psicologico e perfino compleanni di classe festeggiati online.

Accade anche all’Istituto Comprensivo di Praia a Mare che comprende anche i plessi di Aieta e San Nicola Arcella, dalla scuola dell’Infanzia scuola secondaria di primo grado.

In tempi di Coronavirus la scuola cambia pelle, cercando di non perdere il suo ruolo storico e sociale e “fin dai primi giorni – spiega la dirigente Patrizia Granato – ci siamo dati da fare per trovare nuove forme di contatto con gli studenti e fornire l’assistenza necessaria per la didattica”.

Per questo motivo gli insegnanti, spesso a gruppi, hanno sperimentato da casa gli strumenti che avrebbero utilizzato per la didattica a distanza a partire dal 9 marzo.

Grazie alle video lezioni attraverso le piattaforme digitali e al registro elettronico si sono inviati e ricevuti compiti degli alunni da correggere e valutare. Le applicazioni di messaggistica istantanea hanno mantenuto vivo il contatto con i genitori.

Una sessantina di studenti e studentesse che non avevano i dispositivi elettronici adatti li ha ricevuti dalla scuola, in comodato d’uso gratuito per il periodo di sospensione delle lezioni.

“Stiamo gestendo l’emergenza scolastica – fa sapere la dirigente scolastica – e i docenti hanno reagito in modo esemplare, dimostrando consapevolezza del ruolo e dell’alto valore che la formazione riveste nella società.

In alcune classi, addirittura, si festeggiano i compleanni online. È l’aspetto sociale che cerchiamo di valorizzare con ogni nostro mezzo. In questo momento così duro, abbiamo tutti un estremo bisogno di sentirci nuovamente parte di un insieme”.

L’Ic ha inoltre messo a disposizione, a titolo gratuito, uno sportello di ascolto psicologico in modalità online in collaborazione con le le dottoresse Teresa Iorio, Carmen Di Biase e Anna Fondacaro.

“Molti genitori – ancora Parizia Granato – ci hanno ringraziato per l’impegno profuso in questo periodo. Ad esempio, una mamma ci ha scritto: ‘La vostra presenza, continua e costante, ci ha reso più semplice un momento doloroso e totalmente assurdo’.

Oppure, ‘voi maestre ci state guidando in questa nuova avventura come se foste registi di un fantastico film i cui protagonisti sono i nostri stupendi bambini. E, come nei migliori film, c’è sempre un Oscar che io consegno a tutte voi maestre e ai nostri bimbi per la partecipazione che ha portato e porterà ancora a ottimi risultati. Il finale del film lo stiamo scrivendo tutti insieme’.

Ma anche gli alunni in molte occasioni hanno inviato messaggi ai propri insegnanti. Un alunno ha scritto: ‘Ciao maestra, ciao a tutti i compagni. Io sono rimasto molto male quando ho saputo che non vi avrei rivisto per un po’. Appena ritorniamo a scuola, facciamo una grande festa e ci abbracciamo tutti, vi voglio bene”.

E ancora: ‘Ciao maestra, non vedo l’ora di abbracciarti e di essere coccolata un po’ da te. Ti voglio bene e spero di tornare presto a scuola con i miei compagni. Vi mando tanti baci’.

Ora – conclude la dirigente Granato – continuiamo a confrontarci per migliorare il servizio offerto agli alunni e alle famiglie.

Inoltre, i docenti stanno procedendo alla formazione sia con corsi predisposti dall’Istituto che partecipando a corsi esterni inerenti la didattica innovativa che risponda in maniera sempre più efficace alle esigenze della didattica a distanza”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Il caso Tortora, ecco perché ci sono ancora tanti positivi

Tempi mostruosi per l’esito dei tamponi e test persi per strada. Il sindaco Iorio intanto: …

error: Materiale protetto da copyright