Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, sindaco e consigliere offendono… poi si pentono

Praia a Mare, sindaco e consigliere offendono… poi si pentono


Gaffe social di Antonio Praticò e Pasquale Fortunato. Danno del deficiente a qualcuno con una foto in cui violano due misure anti contagio.


PRAIA A MARE – “Questi sono i fatti. Le illazioni dei deficienti non servono a niente”.

Ma poi, il messaggio apparso il pomeriggio di martedì 26 maggio 2020 sulla Pagina Facebook ufficiale del Comune di Praia a Mare, è stato rimosso.

La frase di sopra era corredata da una foto scattata in municipio nella quale appaiono il sindaco di Praia a Mare, Antonio Praticò, e il consigliere Pasquale Fortunato, che ha le deleghe alla Sanità, all’Igiene pubblica e per Turismo e spettacolo.

Tra il primo cittadino e il noto medico dell’Asp di Cosenza in posa, pochissimi centimetri di distanza. Entrambi indossano la mascherina, ma quella di Fortunato non copre il naso.

Tanto il post quanto la sua eliminazione nel giro di poche ore hanno suscitato più di una reazione negativa.

praticò fortunato covid19 praia mare
Questa foto è apparsa sulla wall della Pagina Facebook ufficiale del Comune di Praia a Mare

Difficile decriptare il messaggio dei due amministratori comunali, ma potrebbe essere stata una reazione alla forte esposizione mediatica su quanto accade in città, iniziata con le rimostranze degli imprenditori balneari e culminata con l’ormai celebre servizio giornalistico di Studio Aperto, tg nazionale del gruppo Mediaset.

Quali che fossero i destinatari della frecciata, nel giro di pochi istanti, al di sotto del post sono comparsi commenti di protesta degli utenti.

Manifestato sdegno per i toni usati: “Deficienti”. Ma anche per aver abusato – sostiene qualcuno – di un profilo social istituzionale che, come ogni bene materiale e immateriale di un comune, appartiene a tutti i cittadini e attraverso il quale ci si dovrebbe limitare a comunicare con loro.

Ma anche l’aspetto igienico-sanitario è stato sottolineato da alcuni commentatori. Due esponenti del governo cittadino, aspramente criticato per le forti limitazioni che sta imponendo alle attività commerciali e ai cittadini, si mostrano in una foto nella quale almeno due punti fermi delle misure anti contagio non sono rispettati: il distanziamento di almeno un metro e il corretto utilizzo della mascherina.

A seguito dell’aumentare delle reazioni negative da parte degli utenti della pagina, la foto in questione è stata eliminata, portando via con sé le opinioni affatto lusinghiere di molti cittadini di Praia a Mare.

L’amministrazione comunale mostra un nervo scoperto, pure comprensibile data la tensione derivante dalla gestione di una fase delicata come quella del superamento dell’emergenza epidemiologica. Ma anche peggiorata dalle molte critiche piovute su di essa per una serie di scelte da molti ritenute impopolari.

Quanto avvenuto nella giornata di ieri non è sfuggito al consigliere di minoranza Maria Pia Malvarosa, del gruppo Noi per Praia, che ha conservato e re-postato il contenuto dell’amministrazione comunale.

“É istituzionalmente vergognoso – ha scritto – ed eticamente scorretto utilizzare un canale ufficiale in tal modo, pubblicando una foto di sindaco e consigliere accompagnata da termini offensivi, privi di utilità e senza che peraltro i cittadini ne possano comprendere la ragione.

Ugualmente grave è non avere il coraggio di essere responsabili dei gesti compiuti rimuovendo il post dopo aver letto tutta una serie di commenti sdegnati. Siamo fuori dai limiti della decenza”.

In linea con questo pensiero anche il consigliere Antonino De Lorenzo, che ha re-postato la foto dei due amministratori comunali scrivendo: “Davvero vergognoso! Abbiate il coraggio delle vostre azioni”.

 

Questo sito sostiene la ripartenza delle attività commerciali del territorio come quelle che vedi nel banner qui sotto


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Lauria, quasi 700 residenti sono positivi alla Covid-19 e c’è un nuovo decesso

Una donna con patologie pregresse e contagiata dal virus ha perso la vita. Nelle ultime …