Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Praia a Mare, via le limitazioni orarie dal Lungomare Sirimarco

Praia a Mare, via le limitazioni orarie dal Lungomare Sirimarco


Nuova ordinanza del sindaco Antonio Praticò: tolte le limitazioni orarie alle passeggiate nonostante alcuni cittadini poco rispettosi. “E’ un’area pedonale”.


PRAIA A MARE – Sulla porzione del Lungomare colonnello Francesco Sirimarco di Praia a Mare, inibito al transito veicolare, sono state tolte le limitazioni orarie per l’utilizzo da parte dei cittadini.

C’è una nuova ordinanza del sindaco Antonio Praticò che in parte modifica quella precedente, del 23 maggio, con la quale si prolungava la chiusura del lungomare fino al 6 giugno 2020 e che, a sua volta, era stato disposto lo scorso 4 maggio.

Con la nuova ordinanza datata mercoledì 27 maggio 2020, il primo cittadino, elimina “gli orari di utilizzo” e la definisce come “area pedonale“.

Nelle premesse dell’atto, si specifica infatti che la volontà del primo cittadino non era quella di “blindare” il lungomare, ma di “creare un’area pedonale, mettendo a disposizione dei cittadini un’area di dimensioni maggiori che consenta la circolazione degli stessi nel rispetto delle distanze interpersonali e delle disposizioni in genere volte a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19″.

L’eliminazione dei limiti di orario per le passeggiate e l’attività motoria viene giustificata con il “cospicuo impiego di risorse economiche” messe in campo per l’impiego di ausiliari del traffico in orario pomeridiano per contrastare gli assembramenti dei cittadini.

Alcuni cittadini, secondo il sindaco, non rispettano tutte le regole e “imperterriti continuano a mettere a rischio la propria salute, quella dei familiari nonché quella dell’intera comunità praiese”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

carabinieri scalea

Denise Pipitone, accertamenti in corso su una ragazza a Scalea

I carabinieri della locale compagnia collaborano con la Procura di Marsala dopo una segnalazione su …

error: Materiale protetto da copyright