Home / COMUNI / COSENZA / Arrestato il comandante dei vigili del fuoco di Cosenza

Arrestato il comandante dei vigili del fuoco di Cosenza


Massimo Cundari in manette: avrebbe chiesto soldi a un imprenditore per autorizzare l’apertura di un impianto Gpl.


COSENZA – Massimo Cundari, comandante provinciale dei vigili del fuoco di Cosenza, è stato arrestato questa mattina con l’accusa di concussione e falso in atto pubblico.

Massimo Cundari

Avrebbe costretto un imprenditore del settore carburanti al pagamento di somme in denaro per ottenere l’autorizzazione per l’apertura di un impianto di Gpl.

L’uomo però lo ha denunciato e la Procura della Repubblica di Cosenza ha avviato le indagini. E’ stata così accertata la cessione del denaro e la somma è stata sequestrata.

Sarebbero inoltre emerse altre irregolarità, tuttora al vaglio degli investigatori.

la procura ha dunque chiesto e ottenuto la misura cautelare in carcere per Cundari che è stato ammanettato oggi dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Cosenza.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …