Home / IN PRIMO PIANO / Antonio De Caprio non è più sindaco di Orsomarso

Antonio De Caprio non è più sindaco di Orsomarso


Ha chiesto al consiglio comunale di procedere con la decadenza della carica per incompatibilità con il ruolo di consigliere regionale.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

ORSOMARSO – Antonio De Caprio, a breve, non sarà più il sindaco del Comune di Orsomarso.

Ha scelto di assumere la carica di consigliere della Regione Calabria, ruolo al quale è stato eletto nelle consultazioni elettorali regionali dello scorso 26 gennaio. Elezioni vinte dal centrodestra e dall’attuale governatrice, Jole Santelli, con il 55,29% dei voti.

De Caprio, di Forza Italia, aveva conquistato lo scranno a Reggio Calabria con 3.782 voti raccolti nella circoscrizione nord, Cosenza.

Il 26 maggio del 2019, invece, era stato rieletto per un secondo mandato consecutivo alla carica di primo cittadino del piccolo comune tirrenico.

Lo scorso 18 giugno, il Consiglio comunale di Orsomarso riunito in seduta straordinaria ha avviato il procedimento di verifica delle condizioni di compatibilità. Condizioni che non sussistono, a norma del Testo unico degli enti locali (Dlgs 267 del 2000).

Al comma 1 dell’articolo 65, infatti, stabilisce che “Le cariche di presidente provinciale, nonché di sindaco e di assessore dei comuni compresi nel territorio della regione, sono incompatibili con la carica di consigliere regionale”.

Di conseguenza, De Caprio ha scelto di proseguire il suo percorso in consiglio regionale, dove siede tra i banchi della maggioranza e dove ha anche assunto gli incarichi di presidente della Commissione consiliare contro il fenomeno della ‘ndrangheta, della corruzione e dell’illegalità diffusa e di componente della Giunta per il Regolamento.

Con la dichiarazione di decadenza del sindaco da parte del consiglio comunale, il prefetto di Cosenza avvia la procedura di scioglimento del consiglio comunale. Giunta e consiglio restano in carica fino al primo turno elettorale utile.

Le funzioni di capo dell’amministrazione saranno svolte dal vicesindaco, Alberto Bottone.

Antonio De Carpio e Alberto Bottone

La Lettera alla comunità di Antonio De Caprio

Antonio De Caprio, consigliere della Regione Calabria, ex sindaco di Orsomarso

In una lunga lettera ai cittadini, Antonio De Caprio, ha fatto il punto su questa situazione e sul suo operato. Eccola.

“Cari concittadini, è giunto il momento di salutarci, consegno formalmente le redini del nostro comune a chi, con la mia stessa passione e tenacia, vi guiderà fino alle prossime elezioni.

Per mio orgoglio e grazie anche alla vostra fiducia sono stato eletto consigliere regionale ma, considerata l’incompatibilità delle due cariche, a seguito dell’avvio del procedimento di contestazione.

Ho ritualmente depositato, nei termini di legge, le mie osservazioni, nelle quali ho comunicato la mia decisione di assumere a tutti gli effetti di legge la carica di consigliere regionale.

Poiché tale carica è incompatibile con quella di sindaco ho, altresì, chiesto al Consiglio comunale di deliberare in via definitiva la condizione di incompatibilità e, contestualmente, di procedere con la dichiarazione di decadenza.

Fatta questa brevissima premessa, non senza sottolineare che si è trattata di una scelta necessaria, ma assunta con dispiacere, perché fortemente legato al nostro borgo, mi preme, prima di ogni cosa, esternarvi che, volutamente non si è perfezionata prima perché, in un periodo come quello appena trascorso, di certo non potevo non mostrarvi la mia vicinanza.

Durante l’emergenza sanitaria – nonostante i sopraggiunti impegni istituzionali – ho sempre continuato ad amministrare il nostro Comune, con la dedizione e la premura di sempre, senza mai sottrarmi alle mie responsabilità, assumendo a volte decisioni estremamente delicate e difficili per la vostra tutela e per la vostra salute. Da primo cittadino è stato per me un dovere morale, più che istituzionale.

Oggi, non senza nascondervi un filo di emozione dettata del mio profondo legame all’intera comunità, avverto la necessità di notiziarvi di tutto ciò che sarà realizzato nell’anno in corso e di tutto ciò che, chi mi succederà, porterà egregiamente a termine, perché nel corso di questa mia doppia legislatura non ho avuto al mio fianco una semplice squadra di governo, bensì una famiglia di amministratori capaci e propositivi, dove la fiducia è stata alla base di tutto.

In questi anni, da primo cittadino, ho sempre mirato al bene comune, alla crescita, allo sviluppo del territorio, all’efficientamento e al miglioramento dei suoi servizi, alla valorizzazione delle risorse esistenti e, insieme alla squadra, ho sempre individuato e promosso tutte le misure idonee ad incentivare l’interesse comune e la crescita del territorio orsomarsese.

Di seguito riporto – un resoconto delle opere pubbliche che sono in itinere, i cui lavori inizieranno entro il 2020:

– Edilizia scolastica – Scuola salvo D’Acquisto, importo € 2.100.000,00, verrà realizzato un plesso scolastico di nuova tecnologia, rispondente alle ultime normative sismiche, a bassi impatto ambientale e zero emissioni di CO2

– Messa in sicurezza strada Orsomarso – Santa Maria Del Cedro € 354.600,00, verranno realizzati interventi di consolidamento e regimentazione delle acqua in Loc. Castiglione, nei pressi della frana in atto, con il successivo ripristino e bitumazione della sede stradale.

– Lavori di “Realizzazione reti fognarie collettori e impianti di fitodepurazione nelle località Bonicose 1, Bonicose 2, Cotura, Mercuri, Molina, Scorpari” € 1.299.699,83, verranno realizzati 5 mini impianti di fitodepurazione di ultima tecnologia che renderanno possibile il collegamento alla rete fognaria delle abitazioni ad oggi prive di tale sistema;

– Lavori di Sport, Natura e Salute: Progetto di realizzazione di un impianto sportivo nel Comune di Orsomarso con interconnessioni con il Centro Storico e la Valle del Fiume Argentino – 1° Stralcio € 1.030.925,17, verrà adeguato il campo da calcio esistente alle dimensioni effettive tali da poter ospitare il ritiro delle squadre di calcio di categorie professionistiche, sarà realizzato un campo di calcio polivalente coperto, e verranno riqualificate le aree limitrofe;

– Riqualificazione e messa in sicurezza Eremo di San Nilo – € 300.000,00, verrà messa in sicurezza l’accesso alla grotta dell’Angelo mediante la realizzazione di ancoraggi e dispositivi appositi che consentiranno la piena fruibilità in sicurezza del sito, saranno riqualificati i siti: Chiesa San Leonardo mediante illuminazione esterna, Santa Croce (Riqualificazione crocefisso ed area adiacente), Sentiero d’accesso alla Chiesa della Madonna di Mercuri, Illuminazione Calvario, Illuminazione monumentale Torre dell’Orologio, e saranno fornite n. 4 auto elettriche ed installate colonnine di ricarica elettrica;

– Messa in sicurezza idraulica torrente Porta La Terra – € 1.000.000,00, saranno realizzate opere di messa in sicurezza del torrente e verranno riqualificate le aree adiacenti;

– Fornitura di Trenino Elettrico e Mountain Bike Elettriche, per la mobilità sostenibile nel centro storico e nella valle del fiume argentino, fornite dall’Ente Parco Nazionale del Pollino – 6.085.225,00 di euro di lavori che si aggiungono a quelli già conclusi per un importo di € 4.459.229,85, per un totale complessivo di € 10.544.454,85.

Da orsomarsese prima e da consigliere poi, sono certo che con onore e diligenza, continuerò a sostenere il mio paese con le attenzioni di sempre.

Mi tocca, ora più che mai, esternare, altresì, un ringraziamento particolare, in primis, agli assessori, ai consiglieri, ai dirigenti degli uffici, al personale interno ed esterno e a tutti coloro che in questi anni hanno sempre sostenuto i nostri progetti ed hanno sempre contribuito affinché gli stessi si realizzassero.

A voi concittadini esprimo, una gratitudine particolare perché rappresentate l’essenza di una comunità che, dandomi fiducia, ha reso possibile l’elezione a consigliere regionale e oggi presidente della Commissione antindrangheta.

Sono certo che la fiducia ricevuta in questi anni saprò ricambiarla con le attenzioni che meritate e che merita il nostro borgo.

Con l’affetto e la stima di sempre”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

belvedere marittimo alert system

Belvedere Marittimo, il Comune lancia Alert System

Registrandosi a un portale o scaricando una App è possibile ricevere messaggi di allerta e …

error: Materiale protetto da copyright