Home / CRONACA / Santa Domenica Talao, incendiati scuolabus e due automobili

Santa Domenica Talao, incendiati scuolabus e due automobili


Ennesimo episodio di cronaca nel borgo tirrenico. Nella notte qualcuno ha dato fuoco e distrutto un pulmino e due vetture di servizio comunali.


SANTA DOMENICA TALAO – Uno scuolabus e due autovetture di servizio comunali sono andate distrutte in un incendio verificatosi introno all’una di questa notte a Santa Domenica Talao.

Il fatto si è verificato all’interno del piazzale dell’ex edificio scolastico di Corso Mazzini.

Il pulmino impiegato per il trasporto degli alunni e una delle due automobili erano posteggiati al di sotto di una tettoia. L’altro veicolo era invece distante circa 20 metri dai primi due.

Tutti e tre sono stati interessati dalle fiamme, particolare questo che lascia pensare alla natura dolosa dell’incendio.

I veicoli sono stati gravemente danneggiati. Le fiamme hanno lasciato evidenti segni anche sulla tettoia e sui vetri di alcune finestre dell’edificio.

Sul posto sono intervenuti i Falchi del Pollino, associazione di protezione civile, e i vigili del fuoco del distaccamento di Scalea per lo spegnimento dei roghi. Dopo circa un’ora le fiamme sono state domate e si è potuto provvedere alla messa in sicurezza dell’area.

Presenti anche i carabinieri della compagnia di Scalea per raccogliere elementi utili alle indagini.

Per la comunità di Santa Domenica Talao un nuovo motivo di preoccupazione. Si tratta infatti dell’ennesimo caso di incendio presumibilmente doloso a danno di vetture. L’ultimo in ordine cronologico risale a maggio scorso.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, l’area sottostante la Torre di Fiuzzi torna allo Stato

Il 31 maggio prossimo avverrà la presa di possesso del bene demaniale e la conseguente …

error: Materiale protetto da copyright