Home / COMUNI / DIAMANTE / Diamante, le regole per le spiagge libere estate 2020

Diamante, le regole per le spiagge libere estate 2020


L’amministrazione comunale ricorda a cittadini e turisti come usufruire dell’arenile richiamando l’ordinanza che regola l’attività balneare.

green multiservice disinfezione

DIAMANTE – Controlli, informazioni e tempi per l’attività balneare a Diamante.

L’amministrazione comunale ha emesso una ordinanza per la stagione balneare 2020 lo scorso 19 giugno e ora che i turisti iniziano ad affollare la città ne ricorda i contenuti.

Tre unità della polizia locale si occuperanno esclusivamente dei controlli delle spiagge.

Al contempo è stata predisposta tutta la cartellonistica con le indicazioni anti Covid e relative alla sicurezza dei bagnanti.

Nell’ordinanza si stabilisce anche la durata della stagione balneare: fino al 31 ottobre. Le strutture balneari devono garantire la propria attività fino al 15 settembre 2020 e sono aperte al pubblico per la balneazione dalle 8 alle 21.

“È fatto divieto di accesso a tutte le spiagge libere oltre l’orario di apertura degli stabilimenti balneari – spiega il comune in una nota –, fatta eccezione per gli eventi autorizzati nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle ordinanze in vigore.

Sulle spiagge libere è fatto divieto di assembramento ed è fatto obbligo del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.

È fatto divieto di stazionamento e assembramento lungo gli accessi alla spiaggia e la battigia, oltre il tempo strettamente necessario allo spostamento.

È obbligatorio posizionare gli ombrelloni in modo da garantire una distanza minima tra le fila degli ombrelloni di 5 metri quadrati (da palo a palo) e una distanza minima tra ombrelloni della stessa fila di 4 metri e 50 centimetri (da palo a palo).

Tra le attrezzature di spiaggia, lettini, sdraio e altri dovrà essere garantita una distanza minima di 1 metro e 50 centimeti l’una dall’altra, a eccezione di quelle utilizzate da persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale.

È obbligatoria la rimozione prima del tramonto di ombrelloni, sedie a sdraio, tende e altre attrezzature comunque denominate”.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Mucca cade in un burrone: salvata dai vigili del fuoco [VIDEO]

I caschi rossi di Lauria hanno richiesto l’intervento di un elicottero per soccorrere l’animale in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright