Home / CRONACA / Scalea, aggredisce carabinieri: turista milanese rispedito a casa

Scalea, aggredisce carabinieri: turista milanese rispedito a casa


Reazione scomposta di un 24 enne a un controllo notturno dell’Arma sul lungomare della cittadina tirrenica.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

SCALEA – Offende i passanti e malmena i carabinieri, arrestato e rimandato a casa un turista.

Due giovani milanesi, rispettivamente di 24 anni e di 18, sono stati fermati di notte nei pressi del lungomare di Scalea.

All’improvviso, senza giustificato motivo il 24enne ha iniziato a inveire contro i militari intervenuti per un normale controllo. Dopo le offese il giovane invitato a fornire le generalità veniva sottoposto a perquisizione personale, ma si dava alla fuga.

Non senza qualche difficoltà veniva inseguito e acciuffato dai carabinieri.

Ma, evidentemente, non pago li aggrediva anche con calci e pugni provocando ai due militari intervenuti lesioni personali di 3 e 5 giorni.

Il ragazzo veniva quindi tratto in arresto.

Ieri mattina all’esito del giudizio per direttissima al tribunale di Paola l’arresto è stato convalidato.

L’uomo, A. U., è stato difeso dall’avvocato Barbara Esposito. Il giudice ha accolto la tesi del legale sulla reazione e lo ha rispedito al comune di residenza, Milano, con obbligo di dimora e permesso per recarsi a lavoro.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Taurianova, 7000 piante di marijuana in un vecchio frantoio

Nel capannone dismesso la criminalità locale aveva realizzato un gigantesco essiccatoio. Sequestro da 3 milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright