Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, seconde case: il Tar dà ragione al comune

Praia a Mare, seconde case: il Tar dà ragione al comune


Il Tribunale amministrativo della Calabria respinge l’impugnazione delle ordinanze che regolano gli immobili in estate.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

PRAIA A MARE – Il Tar Calabria ha respinto l’impugnazione delle ordinanze del sindaco Antonio Praticò che regolano l’uso degli immobili in estate e la gestione dei flussi turistici.

“Per noi parlano i fatti – ha commentato l’amministrazione comunale – che, almeno fino ad oggi, dicono che abbiamo operato correttamente”.

CONSULTA TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

Il primo cittadino ha inoltre stigmatizzato le strumentazioni politiche che hanno accompagnato la questione e rivendicato quanto fatto a vantaggio del settore turistico locale.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

carabinieri scalea

Denise Pipitone, accertamenti in corso su una ragazza a Scalea

I carabinieri della locale compagnia collaborano con la Procura di Marsala dopo una segnalazione su …

error: Materiale protetto da copyright