Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Turismo in Calabria, soggiorni e ricreazione? Paga la Regione

Turismo in Calabria, soggiorni e ricreazione? Paga la Regione


Domani partono StaInCalabria e InCalabria: 26,5 mln di euro a copertura di spese per famiglie e giovani dai 18 ai 24 anni.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

CATANZARO – 26 milioni e mezzo di euro per finanziare la ricettività in Calabria e rivolti a famiglie e giovani.

Partono domani, martedì 14 luglio 2020, “StaInCalabria” e “InCalabria”. Si tratta di due misure messe in campo dalla Regione Calabria. Ne beneficeranno – nell’intenzione della Cittadella regionale – imprese turistiche della Calabria.

Per loro è prevista l’adesione alle misure registrandosi alle piattaforme digitali sul portale Calabria Europa. Maggiori informazioni sono reperibili attraverso questi collegamenti:

Le misure, in sintesi, prevedono voucher alle famiglie per soggiorni di almeno 3 notti e copertura di acquisti per beni e servizi turistici ricreativi e culturali per giovani di età tra i 18 e i 24 anni.

green multiservice disinfezione

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

vaccini maratea as potenza

In provincia di Potenza vaccinati tutti gli Over 80, primi in Italia

Somministrate oggi a Maratea le ultime delle 50000 dosi per questa categoria. La soddisfazione dell’azienda …

error: Materiale protetto da copyright