Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Belvedere Marittimo, un lido sulla spiaggia libera

Belvedere Marittimo, un lido sulla spiaggia libera


La guardia costiera di Cetraro ha liberato un’area demaniale sulla quale era stata realizzata una struttura balneare in maniera abusiva.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

BELVEDERE MARITTIMO – Un lido realizzato abusivamente sulla spiaggia libera di Belvedere Marittimo, a ridosso del lungomare cittadino.

È quanto ha scoperto al termine di una indagine la guardia costiera di Cetraro, al comando del tenente di vascello Antonino Saladino.

L’area, questa mattina, è stata liberata da ombrelloni, lettini, sdraio e attrezzature da mare che erano stati illegalmente installati sul demanio marittimo.

belvedere marittimo lido abusivo spiaggia libera
La Guardia costiera di Cetraro mentre sequestra l’attrezzatura arancione del lido abusivo

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro e, ora, della questione è stata informata la Procura della Repubblica di Paola.

Complessivamente, oltre 350 metri quadrati di spiaggia libera sono stati liberati e, di fatto, restituiti alla libera fruizione dei cittadini di Belvedere Marittimo e dei turisti.

L’attività odierna si inquadra nell’ambito dell’operazione Mare sicuro 2020, pianificata su tutto il territorio nazionale dal comando generale del corpo delle capitanerie di porto.

A livello regionale è coordinata dalla direzione marittima della Calabria e della Basilicata tirrenica.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Scalea, 4 famiglie negli alloggi Aterp di Palazzo Pallamolla

L’annuncio dalla sede comunale. Oggi la consegna delle chiavi, a breve la firma dei contratti. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright