Home / IN PRIMO PIANO / Scalea, prima fermata in stazione per il Frecciarossa

Scalea, prima fermata in stazione per il Frecciarossa


Proveniente da Torino e diretto a Reggio Calabria è giunto puntuale alle 16 e 37. Unione associazioni: “Bella giornata per il territorio”.

green multiservice disinfezione

SCALEA – “Frecciarossa è un servizio a mercato che non gode di finanziamenti pubblici. La società è libera di decidere dove istituire o meno le fermate. A Trenitalia va un sentito ringraziamento”.

Questo il pensiero dell’Unione interassociativa del Tirreno cosentino a margine della prima fermata alla stazione ferroviaria di Scalea del vettore Alta velocità di Trenitalia, di venerdì 24 luglio 2020.

“Una bella giornata”, l’hanno definita i componenti delle circa 60 associazioni che si sono riunite per questo obbiettivo “per il comprensorio della Riviera dei Cedri e del Pollino“.

Alle 16 e 37, con puntualità, il Frecciarossa diretto a Reggio Calabria e proveniente da Torino Porta Nuova è arrivato in stazione.

Erano presenti un centinaio di persone “non per una festa – precisano dall’Unione -, ma un’occasione per per sentirci comunità e promuovere il nostro territorio”.

Oltre a comuni cittadini, erano presenti rappresentanze di alcune delle 63 associazioni, autorità religiose e politiche, oltre che le forze dell’ordine.

Sono ora attese novità circa la possibilità di convogliare verso la stazione ferroviaria di Scalea alcune corse di autobus allo scopo di creare coincidenze con i treni.

La circostanza, caldeggiata dall’Unione, è stata annunciata dal consigliere regionale Antonio De Caprio.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, 4 famiglie negli alloggi Aterp di Palazzo Pallamolla

L’annuncio dalla sede comunale. Oggi la consegna delle chiavi, a breve la firma dei contratti. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright