Home / COMUNI / BONIFATI / Bonifati, sequestrati ombrelloni che occupavano la spiaggia libera

Bonifati, sequestrati ombrelloni che occupavano la spiaggia libera


La guardia costiera di Cetraro ha sgomberato dall’abusivismo il tratto di arenile nei pressi del molo di Cittadella del Capo.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

BONIFATI – 130 tra ombrelloni e attrezzi da spiaggia sono stati sequestrati questa mattina a Bonifati dalla guardia costiera di Cetraro.

Il personale, comandato da Antonio Saladino, è entrato in azione all’alba sulla spiaggia libera del Lungomare Matteotti, adiacente al Molo di Cittadella del Capo.

Trovate e rimosse attrezzature balneari che erano state lasciate abusivamente sull’arenile.

bonifati sequestro ombrelloni cittadella capo

Di conseguenza, una importante porzione di demanio marittimo è stata restituita a una corretta e libera fruizione da parte di tutti i cittadini.

Qui – hanno spiegato dalla capitaneria di porto – si era di fatto consolidata una quasi totale occupazione della spiaggia libera.

“La tutela del pubblico demanio marittimo – ha dichiarato il comandante Saladino – si colloca tra gli obiettivi principali della guardia costiera.

Pertanto proseguiranno senza sosta attività analoghe a quelle dei giorni scorsi lungo tutto il territorio di competenza del circondario marittimo cetrarese, a tutela di quanti vogliono fruire delle spiagge libere”.

Come avvenuto in altre distinte operazioni effettuate nei giorni scorsi a Belvedere Marittimo e Cetraro, anche in questo caso la guardia costiera ha agito nell’ambito di Mare Sicuro.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Taurianova, 7000 piante di marijuana in un vecchio frantoio

Nel capannone dismesso la criminalità locale aveva realizzato un gigantesco essiccatoio. Sequestro da 3 milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright