Home / IN PRIMO PIANO / Scalea, autobus dai comuni verso la stazione per i treni Alta velocità

Scalea, autobus dai comuni verso la stazione per i treni Alta velocità


Parte da domani, lunedì 3 agosto, il servizio sostenuto economicamente dalle autolinee ma in via sperimentale. Interessati i comuni di Orsomarso, Verbicaro, Santa Maria del Cedro, San Nicola Arcella, Praia a Mare e Tortora.


SCALEA – Collegamenti in autobus da alcuni comuni della Riviera dei Cedri alla stazione ferroviaria di Scalea in coincidenza con i treni Alta velocità partiranno da domani, lunedì 3 agosto 2020.

Si tratta di una iniziativa della Regione Calabria, annunciata di recente dal consigliere Antonio De Caprio.

Da quanto si apprende si tratta di un servizio predisposto e sostenuto a livello di costi dalle autolinee in forma sperimentale.

L’attivazione è avvenuta su impulso della Regione Calabria e dell’Unione interassociativa dell’Alto Tirreno cosentino. Ovvero le circa 60 associazioni del territorio impegnate sul tema trasporto ferroviario.

Ecco i collegamenti su gomma per la stazione di Scalea, validi da lunedì a sabato, festivi esclusi.

  • Orsomarso (7.02 e 11.00) e Marcellina di Santa Maria del Cedro – Stazione Scalea (2 corse A/R).
  • Verbicaro (6.40) e Marcellina di Santa Maria del Cedro- Stazione Scalea (1 corsa A/R).
  • Marina di Tortora (6.35), Praia a Mare e San Nicola Arcella – Stazione Scalea (1 corsa A).

Queste corse si aggiungono a quelle effettuate da e per Santa Domenica Talao, Papasidero, Mormanno e Castrovillari che già fermano nei pressi della stazione ferroviaria.

Gli orari completi sono reperibili sui siti delle ditte del trasporto pubblico locale e sui profili social delle associazioni dell’Unione.

“Le corse bus – si legge in un comunicato delle associazioni – non saranno in grado di garantire un collegamento con i 20 treni a media e lunga percorrenza, 22 nei weekend, che fermano a Scalea in tutte le ore del giorno”.

In merito a questo servizio, anche il sindaco di San Nicola Arcella, Barbara Mele, aveva chiesto l’attivazione di questi collegamenti sentendosi rispondere dalla Regione che i comuni avrebbero dovuto sostenere i costi del servizio.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, tassa di soggiorno in Consiglio comunale

Modifica dell’imposta all’esame dell’assemblea che discuterà anche un progetto urbanistico. Previste risposte al consigliere Orrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright