Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Diamante, violate norme anti Covid-19: chiuso lido

Diamante, violate norme anti Covid-19: chiuso lido


Intervento delle forze dell’ordine su impulso dell’amministrazione comunale. “Struttura trasformata in discoteca e senza permessi”.

green multiservice disinfezione

DIAMANTE – Un locale pubblico e stabilimento balneare a Cirella di Diamante è stato chiuso dalle forze dell’ordine su impulso dell’amministrazione comunale per violazione delle norme anti Covid-19.

E’ stato lo stesso sindaco Ernesto Magorno a divulgare la notizia attraverso il proprio profilo Facebook istituzionale.

“Questo pomeriggio – ha scritto il primo cittadino – siamo intervenuti per fermare l’attività del lido Sottosopra Beach, trasformato in una discoteca a cielo aperto, nella quale si stavano gravemente contravvenendo le regole di distanziamento sociale anticovid.

Il vicesindaco Pino Pascale accompagnato dagli agenti di polizia locale, da alcuni militari dell’esercito attualmente impegnati sul territorio, costatata oltre la violazione delle norme, l’assenza dei regolari permessi, hanno provveduto a sgomberare il lido di cui domani ne disporremo la chiusura.

Non transigiamo sul rispetto delle norme anticovid, in questo caso palesemente violate”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

San Sago, “Vinca” indispensabile anche per il Consiglio di Stato

Sentenza di Palazzo Spada: ottenimento della Valutazione di incidenza ambientale se la Cogife vuole riaprire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright