Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Maierà, un soggetto positivo al Covid-19

Maierà, un soggetto positivo al Covid-19


Si trova in quarantena con il suo nucleo familiare. Avviato il tracciamento dei contatti stretti. Oggi in Calabria 9 nuovi contagiati.


Una persona residente a Maierà è risultata positiva al Covid-19.

L’annuncio è del sindaco, Giacomo De Marco, che via Facebook riferisce di avere avuto notizie certe dal dipartimento Prevenzione dell’Asp di Cosenza.

Si tratta del primo caso in assoluto nel piccolo comune tirrenico e il sindaco ha voluto tranquillizzare i cittadini: “Il caso in questione – ha scritto – e i suoi familiari, si trovano in quarantena presso la propria abitazione.

Domani verranno effettuati altri tamponi sulle persone venute a stretto contatto con il soggetto positivo.

Si sta lavorando, inoltre, per effettuare la mappatura dei contatti avuti.
Vi invito a proseguire le vostre attività rispettando tutte le misure igienico-sanitarie anti Covid-19″.

Il cittadino di Maierà è dunque uno dei 9 nuovi contagiati registrati in Calabria oggi, giovedì 24 settembre 2020.

Il bollettino regionale riferisce inoltre che dall’inizio della pandemia le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.896.

La provincia di Cosenza rimane la zona più colpita. Attualmente si contano 11 pazienti ricoverati in reparto e 3 in terapia intensiva, oltre a 111 cittadini in isolamento domiciliare.

Nel cosentino si sono registrati fin qui 482 guariti e 34 dei 97 deceduti in tutta la Calabria.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Piccoli comuni, la proposta di Antonio De Caprio

Il consigliere regionale: con una legge finanziamenti, sgravi fiscali per attività commerciali, trasporti, scuole, centri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright