Home / COMUNI / BUONVICINO / Buonvicino, protesta dei genitori: alunni non entrano a scuola

Buonvicino, protesta dei genitori: alunni non entrano a scuola


Lamentate alle autorità scolastiche mancanza di misure anti Covid e problemi generali di sicurezza in una pluriclasse della Primaria.

green multiservice disinfezione

I genitori di alcuni alunni della scuola Primaria di Buonvicino non hanno consentito ai propri figli di entrare a scuola questa mattina.

“Ci sono problemi in una pluriclasse del plesso di località Vizioso – ci ha detto un loro rappresentante -.

Abbiamo notato distanze non conformi nella disposizione di cattedra e banchi, sia per il rispetto delle norme anti Covid, che per quelle di sicurezza in generale”.

LEGGI LO SPECIALE SCUOLA E CORONAVIRUS
E SCOPRI COSA PUÒ SUCCEDERE IN CASO DI CONTAGIO A SCUOLA

Le problematiche sollevate dai genitori sono già state prospettate ieri all’Ufficio scolastico regionale per la Calabria.

Per conoscenza, anche alla dirigenza dell’Istituto comprensivo statale di Diamante e al sindaco di Buonvicino.

La pluriclasse in questione è costituita da 9 bambini di seconda e 10 di terza. Uno di loro è un bambino con bisogni speciali di apprendimento, “al quale – sostengono i genitori – non sono stati assegnati insegnante di sostegno e assistente”.

Insomma, una classe troppo numerosa, soprattutto per quanto stabilito dalle norme in materia, in particolare per comuni montani come Buonvicino.

Inoltre, i genitori tengono in conto le difficoltà che presumibilmente si incontreranno a portare avanti i programmi scolastici in queste condizioni.

In definitiva, considerata anche la presenza di un’aula inutilizzata nel plesso in questione, è stata avanzata la richiesta dello sdoppiamento di questa pluriclasse.

Una situazione molto simile si è verificata nei giorni scorsi a Grisolia.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Furbetti del cartellino nell’Asp: indagati a Diamante e Buonvicino

Contestati i reati di truffa e falsa attestazione in servizio. Al centro delle indagini il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright