Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, tutto il territorio sarà videosorvegliato

Praia a Mare, tutto il territorio sarà videosorvegliato


La Giunta comunale ha approvato il progetto per installare telecamere per la prevenzione dei reati, soprattutto in estate.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

La Giunta del Comune di Praia a Mare ha approvato il progetto per la realizzazione di un impianto di video sorveglianza.

Alla base dell’iniziativa la necessità di maggiore controllo, soprattutto in estate.

Ovvero nel periodo in cui l’alto numero di presenze turistiche fa crescere il numero dei comportamenti vandalici che mettono a rischio anche la sicurezza dei cittadini.

L’intenzione dell’amministrazione comunale è di coprire l’intero territorio di competenza.

Il centro di Praia a Mare, soprattutto. Qui, in estate si concentrano i villeggianti oltre che i normali flussi di persone e avvengono “con preoccupante frequenza – spiegano gli amministratori – aggressioni, risse e furti“.

Le scuole, località Fiuzzi e le contrade Foresta e Laccata, poi: anche qui viene denunciato il verificarsi di furti, danneggiamenti e altri delitti.

Nelle intenzioni degli amministratori, inoltre, il sistema di video sorveglianza servirà anche a prevenire e comunque a punire reati di natura ambientale (abbandono rifiuti, inquinamenti) e gli abusi edilizi.

Il progetto sarà realizzato con i fondi stanziati dal Governo nell’ambito delle politiche per la sicurezza delle città e attraverso la collaborazione tra prefetture e comuni.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …