Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Maratea, scuole chiuse: la risposta ai genitori

Maratea, scuole chiuse: la risposta ai genitori


La segreteria del ministro Azzolina a chi chiede didattica a distanza solo in presenza di focolai: “Condivide le vostre considerazioni”.


“Come noto, la normativa vigente consente ai presidenti delle giunte regionali e ai vertici degli altri enti territoriali di adottare disposizioni transitorie, speciali e derogatorie, a salvaguardia della salute pubblica, nei territori di rispettiva competenza.

La Ministra Lucia Azzolina, quale componente del Governo nazionale, è impegnata costantemente a mantenere aperto il dialogo tra il potere centrale e quello periferico per salvaguardare il diritto all’istruzione di ogni alunno e alunna.

Comprendiamo le difficoltà che state affrontando e siamo a rappresentarvi che la ministra condivide le vostre considerazioni in ordine alla necessità di attuare un approccio che valorizzi la situazione in essere nelle singole realtà scolastiche”.

Questa la risposta fornita dalla segreteria del ministro all’Istruzione al gruppo di genitori di Maratea che ha chiesto di mantenere le scuole aperte nei centri in cui non si sono verificati contagi al loro interno”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Skalea è Solidale, volontari raccolgono cibo

L’associazione cittadina, non nuova a queste iniziative, ha organizzato la raccolta e la distribuzione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright