Home / IN PRIMO PIANO / Sanità Calabria: ‘ndrangheta e politica schiacciano gli eroi

Sanità Calabria: ‘ndrangheta e politica schiacciano gli eroi


Ecco la vignetta satirica distribuita online dall’associazione La Riviera: “Un infermiere schiacciato dal peso del malaffare”.

green multiservice disinfezione

“Un infermiere distrutto e schiacciato dal peso di una politica corrotta e collusa con la ‘ndrangheta vogliono essere la nostra denuncia sociale“.

Questo il messaggio lanciato dall’associazione locale La Riviera per quanto sta avvenendo in Calabria con i balletti sul commissario della Sanità in piena emergenza Covid, prima, con l’arresto del presidente del Consiglio Della Regione Calabria, Domenico Tallini, poi.

“La vignetta satirica – fa sapere l’associazione – è frutto della condizione in cui verte la regione da, ormai, troppo tempo.

Nel bel mezzo di una pandemia e di una situazione a livello sanitario disastrosa siamo ancora sprovvisti di un commissario alla sanità.

Il manchevole senso di responsabilità e di volontà nel garantire il diritto alla salute a tutti i cittadini è vergognoso.

Il malaffare e la ’ndrangheta, anche dinnanzi a tante morti, non si fermano e continuano a martoriare la nostra povera terra.

La nostra vignetta – concludono – è inoltre una citazione di Pirandello in I vecchi e i giovani.

‘Mangia il Governo, mangia la Provincia; mangia il Comune e il capo e il sottocapo e il direttore e l’ingegnere e il sorvegliante… che può avanzare per chi sta sotto terra e sotto di tutti e deve portare tutti sulle spalle e resta schiacciato’”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Coronavirus Calabria, 12 decessi in 24 ore: 6 nel Cosentino

Si conferma il trend in calo dei nuovi positivi: +280 di cui quasi la età …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright