Home / IN PRIMO PIANO / Maratea, Buoni spesa per comprare il pesce a Miglio zero

Maratea, Buoni spesa per comprare il pesce a Miglio zero


Iniziativa del Flag Coast to coast Basilicata. Il comune eroga somme per acquistare prodotti locali. “Aiutiamo pescatori e famiglie in difficoltà”.


Sostenere i pescatori e le famiglie in difficoltà a causa della pandemia di Coronavirus.

Solidarietà alimentare a miglio zero” è il nome dell’iniziativa proposta dalla Flag Coast to Coast Basilicata e sostenuto dall’amministrazione comunale di Maratea.

L’ente ha pubblicato un avviso per la concessione di Buoni spesa per l’Acquisto di prodotti ittici.

Ognuno del valore di 40 euro, saranno rilasciati dal comune e potranno essere spesi presso le pescherie autorizzate.

Qui, i destinatari potranno acquistare prodotti ittici locali, promuovendo il marchio Miglio zero.

“Possono presentare la domanda nuclei familiari con a carico minori di 10 anni – spiega il Comune – che per effetto delle disposizioni in materia di emergenza sanitaria sono stati impediti a svolgere attività lavorativa, anche precaria e/o saltuaria e/o stagionale e che non percepiscono reddito.

Nell’ipotesi in cui nel nucleo familiare risultano presenti beneficiari di misure di contrasto alla povertà o di altri contributi pubblici l’importo percepito non deve essere superiore a 500 euro”.

La domanda dovrà essere presentata via Posta elettronica certificata (Pec) all’indirizzo comune.maratea@cert.rubarbasilicata.it o a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Maratea, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 11 e 30.

Termine ultimo di presentazione, domenica 20 dicembre 2020 alle 12.

Maggiori informazioni sono reperibili telefonando al 3280214773.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

praia elezioni

Elezioni comunali Praia a Mare, #Puntoeacapo: terzo comizio in località Laccata

“Non c’è incontro senza ascolto. Abbiamo parlato con i cittadini prima di fare il programma”, …