Home / CRONACA / False attestazioni all’Asp, in carcere 3 persone

False attestazioni all’Asp, in carcere 3 persone


Con l’ex sindaco di Scalea, Mario Russo, in carcere anche altri due dipendenti dell’azienda sanitaria di Cosenza già arrestati nel 2017 per concussione.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Oltre a Mario Russo sono state destinatarie di custodia cautelare in carcere altre 2 persone.

Iniziano ad affiorare alcuni elementi dell’operazione di questa mattina dei carabinieri di Scalea che ha condotto all’arresto dell’ex sindaco e dipendente Asp.

Da quanto trapela i reati contestati sarebbero relativi a false attestazioni di prestazioni lavorative fornite all’azienda sanitaria cosentina.

Alcune persone attualmente detenute sarebbero, al pari di Russo, dipendenti dell’Asp di Cosenza, entrambi originari di Santa Maria del Cedro, arrestati nel 2017 per concussione.

I destinatari della misura di custodia cautelare in carcere sono:

Mario Russo
Antonia Coccimiglio
Eugenio Vitale.

Ai domiciliari:

Massimiliano Marino
Paolo Marino
Nicola Oliveto
Massimo Baldo
Giuseppe Mandato
Giuseppe Pintozzi.

Sono inoltre attese delucidazioni sulla posizione di altri soggetti sempre del territorio del Tirreno cosentino.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …