Home / CRONACA / Scalea, ladri tentano furto in abitazione ma restano bloccati su un balcone

Scalea, ladri tentano furto in abitazione ma restano bloccati su un balcone


Un 26enne e un 19enne arrestati dai carabinieri dopo un breve inseguimento conclusosi male all’interno di un parco estivo.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Un 26enne, N. N. R., e un 19enne B. T. I., entrambi romeni, sono stati arrestati ieri dai carabinieri per furto in abitazione.

Si erano intrufolati in una casa vacanza all’interno di uno di tanti parchi di Scalea e avevano riempito alcuni sacchi con alcuni elettrodomestici, attrezzatura per la pesca e cibo.

Hanno però fatto troppo rumore, attirando l’attenzione della pattuglia di un istituto di vigilanza che ha allertato i carabinieri del Norm di Scalea, intervenuti poi sul posto supportati dai colleghi della stazione di Verbicaro.

Illuminata e cinturata l’area, i militari hanno inseguito i due malviventi sul tetto dello stabile, da dove li hanno visti calarsi su un balcone posto al secondo piano.

Qui però i ladri sono rimasti bloccati e, per arrestarli, è stato necessario chiedere l’aiuto dei vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno messo a disposizione dei carabinieri una scala.

I due, risultati poi residenti da tempo a Scalea, sono stati posti agli arresti domiciliari dal Gip di Paola, al termine dell’udienza in tribunale.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Tragedia in Sila, muore direttore impianti di risalita di Lorica

L’ingegnere di Ferrovie della Calabria Alessandro Marcelli vittima di un incidente durante le verifiche tecniche …