Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Frana a San Donato di Ninea, chiesto intervento Regione

Frana a San Donato di Ninea, chiesto intervento Regione


Le forti piogge di questi giorni hanno provocato il crollo di terra e grossi massi sulla strada al confine con Verbicaro.


Una frana di grosse dimensioni si è verificata ieri, domenica 27 dicembre 2020, nel territorio del comune di San Donato di Ninea.

Le forti piogge cadute sul territorio in questi giorni hanno provocato un cedimento di terreno e grossi massi.

Il materiale distaccatosi da un costone è franato sulla strada Fiume Abatemarco, di pertinenza regionale. 

Si tratta dell’arteria di collegamento tra il Comune di San Donato di Ninea e quello di Verbicaro. 

La frana ha interessato la strada in un tratto di località Acqua Solforosa, nei pressi del confine tra i due centri montani.

Le amministrazioni comunali interessate hanno chiesto l’intervento della regione Calabria per stabilire l’entità dei danni e procedere alla rimozione della frana per ripristinare la viabilità. 

La strada, infatti, è l’unica via di accesso all’impianto di sollevamento acqua dell’acquedotto Abatemarco.

green multiservice disinfezione

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Lauria, furto al centro commerciale: 2 arresti

Un ragazzo e una ragazza georgiani sorpresi dai carabinieri con refurtiva addosso e nell’automobile.

error: Materiale protetto da copyright